Art. 224 ter 
 
              Sostenibilita' delle produzioni agricole 
 
  1. Al fine di migliorare la sostenibilita'  delle  varie  fasi  del
processo produttivo del settore vitivinicolo, e' istituito il sistema
di certificazione della sostenibilita'  della  filiera  vitivinicola,
come l'insieme delle regole produttive e di buone  pratiche  definite
con uno specifico disciplinare di produzione. I requisiti e le  norme
tecniche che contraddistinguono il disciplinare  di  produzione  sono
aggiornati con cadenza almeno annuale, con l'obiettivo di recepire  i
piu' recenti orientamenti in  materia  di  sostenibilita'  economica,
ambientale  e  sociale  e  si  traducono  in   specifiche   modalita'
produttive e gestionali, sottoposte a monitoraggio ai sensi del comma
2. 
  2. Al fine di definire e aggiornare il disciplinare  di  produzione
di cui al  comma  1,  nonche'  di  valutare  l'impatto  delle  scelte
operate, e' istituito il sistema di monitoraggio della sostenibilita'
e delle aziende della filiera vitivinicola italiana, i cui indicatori
sono definiti con decreto  del  Ministero  delle  politiche  agricole
alimentari e forestali, sentito il Ministero  dell'ambiente  e  della
tutela del territorio e del mare. 
  3. I dati e le informazioni ricavati dal sistema di monitoraggio di
cui al comma 2 confluiscono  nella  rete  di  informazione  contabile
agricola di cui al regolamento (CE) n.1217/2009 del Consiglio, del 30
novembre 2009, che, a questo fine,  adegua  il  relativo  sistema  di
rilevazione, in  conformita'  alla  comunicazione  della  Commissione
europea 20 maggio 2020, relativa alla  strategia  dal  produttore  al
consumatore. 
  4. In sede di prima applicazione, il disciplinare di cui al  comma1
si basa sulle linee guida nazionali di produzione  integrata  per  la
filiera vitivinicola, di cui alla legge 3 febbraio  2011,  n.4,  alle
cui  procedure  si  fa  riferimento  per  l'adesione  al  sistema  di
certificazione,  opportunamente  integrate  introducendo  i  principi
della sostenibilita' richiamati, quale sintesi dei  migliori  sistemi
di certificazione esistenti a livello nazionale. 
  5. Il disciplinare di cui al comma 1  e'  approvato  dal  Ministero
delle  politiche  agricole  alimentari  e  forestali,  previo  parere
dell'Organismo tecnico scientifico di  produzione  integrata  di  cui
all'articolo 3 del decreto  del  Ministro  delle  politiche  agricole
alimentari e forestali  8  maggio  2014,  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale n. 174 del 29 luglio 2014. 
  6. Con decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari  e
forestali, nel rispetto dei principi e  delle  procedure  di  cui  al
presente  articolo,  la  certificazione  della   sostenibilita'   del
processo   produttivo   puo'   essere   estesa   ad   altre   filiere
agroalimentari. 
 
          Riferimenti normativi 
 
              - Il regolamento (CE) n.1217/2009 del Consiglio, del 30
          novembre  2009,  relativo  all'istituzione  di   una   rete
          d'informazione   contabile   agricola   sui    redditi    e
          sull'economia delle aziende agricole nell'Unione europea e'
          pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea del
          15 dicembre 2009, n. 328. 
              La legge 3 febbraio 2011, n. 4 recante ┬źDisposizioni in
          materia  di  etichettatura  e  di  qualita'  dei   prodotti
          alimentari┬╗  e'  pubblicata  nella  Gazzetta  Ufficiale  19
          febbraio 2011, n. 41.