Art. 4 
 
     Estensione dell'impiego delle certificazioni verdi COVID-19 
 
  1.  Al  decreto-legge  22  aprile  2021,  n.  52,  convertito,  con
modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, sono  apportate  le
seguenti modificazioni: 
    a) all'articolo 6, comma 3, il secondo periodo e' soppresso; 
    b) all'articolo 9-bis, comma 1: 
      1) alla lettera a) le parole «, ad  eccezione  dei  servizi  di
ristorazione all'interno di alberghi e di altre  strutture  ricettive
riservati esclusivamente ai clienti ivi alloggiati» sono soppresse; 
      2) dopo la lettera a) e' inserita la seguente: «a-bis) alberghi
e altre strutture ricettive»; 
      3)  alla  lettera  d),  dopo  le  parole:  «limitatamente  alle
attivita' al chiuso» sono inserite  le  seguenti:  «,  nonche'  spazi
adibiti  a  spogliatoi  e  docce,  con  esclusione  dell'obbligo   di
certificazione   per   gli   accompagnatori   delle    persone    non
autosufficienti in ragione dell'eta' o di disabilita'»; 
    c) all'articolo 9-quater: 
      1) al comma 1: 
        1.1 alla lettera  b)  le  parole  «ad  esclusione  di  quelli
impiegati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina e  di
quelli impiegati nei collegamenti marittimi  da  e  per  l'arcipelago
delle Isole Tremiti» sono soppresse; 
        1.2 alla lettera c), dopo le parole «di tipo»  sono  inserite
le seguenti: «interregionale,»; 
        1.3 alla lettera  e)  le  parole  «ad  esclusione  di  quelli
impiegati nei servizi  aggiuntivi  di  trasporto  pubblico  locale  e
regionale» sono soppresse; 
        1.4 alla lettera e-bis) le parole «titoli di  viaggio.»  sono
sostituite dalle seguenti: «titoli di viaggio;»; 
        1.5 dopo la lettera e-bis) e' aggiunta la  seguente:  «e-ter)
mezzi  impiegati  nei  servizi  di  trasporto   pubblico   locale   o
regionale.»; 
      2) al comma 2, le  parole  «esclusi  per  eta'  dalla  campagna
vaccinale e ai soggetti esenti» sono sostituite dalle  seguenti:  «di
eta' inferiore ai dodici anni e ai  soggetti  esenti  dalla  campagna
vaccinale»; 
      3) al comma 3 e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Per i
mezzi del trasporto pubblico locale o regionale le predette verifiche
possono essere svolte secondo modalita' a campione.». 
  2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano a decorrere dal 6
dicembre 2021.