Art. 24.
Elementi  identificativi  da  apporre ai documenti di grafica d'arte,
             video d'artista ed ai documenti fotografici
  1.  Su  ogni documento di grafica d'arte consegnato per il deposito
legale  sono  apposti,  a  cura del soggetto obbligato al deposito, i
seguenti elementi identificativi:
    a) sul recto:
    1) la  firma  dell'autore,  se  vivente, quale attestazione della
provenienza dell'opera dall'invenzione creativa dell'autore;
    2) l'eventuale  numerazione  araba  degli  esemplari  espressa in
frazione,  in  cui  il  numeratore  indica  il numero progressivo del
singolo  esemplare e il denominatore il numero totale degli esemplari
stampati;  oppure  la  sigla corrispondente all'indicazione di «prova
d'autore»,   o   «prova   d'artista»,   eventualmente  seguita  dalla
numerazione  in  numeri  romani  ed  espressa  in frazione, in cui il
numeratore  indica  il  numero progressivo del singolo esemplare e il
denominatore il numero totale degli esemplari;
    b)  sul  verso,  la  dicitura  «esemplare  fuori commercio per il
deposito legale agli effetti della legge 15 aprile 2004, n. 106»;
    c) nell'elenco di cui all'articolo 21, comma 5:
    1)  il nome dell'autore;
    2)  l'indicazione del titolo;
    3)   l'anno e il luogo, quale la sede editoriale o espositiva, di
effettiva pubblicazione, produzione o di diffusione in Italia;
    4)  l'anno di eventuali precedenti pubblicazioni;
    5)   la  tecnica  con  la  quale  e' stata realizzata la matrice,
nonche'  il  sistema  di  stampa  con  il quale sono stati tirati gli
esemplari;
    6)  l'indicazione della tiratura;
    7)   il  nome,  ovvero la denominazione o la ragione sociale e il
domicilio o la sede legale del soggetto obbligato al deposito.
  2.  Su ogni documento fotografico consegnato per il deposito legale
sono  apposti,  a cura del soggetto obbligato al deposito, i seguenti
elementi identificativi:
    a)  sul recto o sul verso la firma dell'autore, se vivente, quale
attestazione  della  provenienza  dell'opera dall'invenzione creativa
dell'autore;
    b)  sul  verso,  la  dicitura:  «esemplare fuori commercio per il
deposito legale agli effetti della legge 15 aprile 2004, n. 106»;
    c) nell'elenco di cui all'articolo 21, comma 5:
    1)   il  nome del fotografo o la denominazione della ditta da cui
il fotografo dipende, o del committente;
    2)  l'indicazione del titolo o del soggetto raffigurato;
    3)   l'anno  e  il  luogo,  quale  la  sede  editoriale,  la sede
espositiva,  o  altro  contesto  di pubblica diffusione, di effettiva
produzione o pubblicazione o di diffusione in Italia;
    4)  l'anno di eventuali precedenti pubblicazioni;
    5)     l'indicazione   del   procedimento   utilizzato   per   la
realizzazione del documento e la sua diffusione;
    6)  l'indicazione della tiratura, ove esista;
    7)   il nome dell'autore dell'opera riprodotta nel caso si tratti
di documentazione di altre opere;
    8)   il  nome,  ovvero la denominazione o la ragione sociale e il
domicilio o la sede legale del soggetto obbligato al deposito.
  3.  Su  ogni video d'artista consegnato per il deposito legale sono
apposti,  a  cura  del soggetto obbligato al deposito, quali elementi
identificativi  dell'opera,  il  nome dell'autore e l'indicazione del
titolo, nonche' gli elementi di cui ai numeri da 3) a 6) del comma 2.
E'  altresi  riportata la dicitura: «esemplare fuori commercio per il
deposito legale agli effetti della legge 15 aprile 2004, n. 106».
 
          Nota all'art. 24:
              -  Per la legge 15 aprile 2004, n. 106, si veda in nota
          alle premesse.