Art. 53.

  Le  spese per lo svolgimento dei referendum di cui ai Titoli I e II
della presente legge sono a carico dello Stato.
  Le spese relative agli adempimenti di spettanza dei comuni, nonche'
quelle  per  le  competenze dovute ai componenti dei seggi elettorali
sono anticipate dai comuni e rimborsate dallo Stato.
  Per le aperture di credito inerenti al pagamento delle spese di cui
ai  precedenti  commi  e'  autorizzata  la  deroga  alle  limitazioni
previste  dall'articolo  56  del  regio  decreto 18 novembre 1923, n.
2440.
  Le  spese  relative  alle  operazioni  di  cui al Titolo III sono a
carico  degli enti locali interessati, in proporzione alla rispettiva
popolazione.  Il  relativo  riparto viene reso esecutorio con decreto
del Ministro per l'interno.

  La  presente  legge,  munita del sigillo dello Stato, sara' inserta
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.

  Data a Roma, addi' 25 maggio 1970

                               SARAGAT

                                              RUMOR - RESTIVO - REALE
                                                            - COLOMBO

Visto, il Guardasigilli: REALE