(Allegato 7)
                                                           Allegato 7 
 
 
          Metodologia di calcolo dei parametri contributivi 
 
Colture 
 
    Il parametro contributivo e' pari alla tariffa media dell'anno in
corso per ogni combinazione  area  territoriale/prodotto/combinazioni
di  eventi  (secondo  la  classificazione  di  cui  all'allegato  8),
calcolata con la seguente formula: 
 
[(somma  dei  premi  assicurativi  dell'anno)  /  (somma  dei  valori
                    assicurati nell'anno)] x 100 
 
    Ai fini del calcolo della spesa  ammissibile  a  contributo  sono
applicati    i    parametri    contributivi    delle     combinazioni
comune/prodotto/tipologia di polizza con dati di  polizze/certificati
assicurativi sottoscritti da almeno 3 Compagnie  di  assicurazione  e
almeno 5 aziende assicurate.  Alle  polizze/certificati  assicurativi
appartenenti a combinazioni comune/ prodotto/tipologia di polizza con
dati di polizze/certificati assicurativi sottoscritti da  meno  di  3
Compagnie di assicurazione o da  meno  di  5  aziende  assicurate  si
applica il parametro contributivo della  Provincia  di  appartenenza,
dello stesso  prodotto  e  della  stessa  tipologia  di  polizza.  Il
parametro contributivo puo' essere calcolato anche sulla base di dati
provvisori. 
    Al  fine  di  promuovere  la  sottoscrizione   da   parte   degli
agricoltori di polizze che coprono la maggior parte delle avversita',
con particolare riferimento a quelle catastrofali, e'  introdotto  il
seguente meccanismo di salvaguardia: 
      1. nel caso in cui la spesa ammessa a contributo delle  polizze
agevolate di cui all'art. 3, comma 1,  lettere  a),  b),  e  d),  sia
inferiore al 90% del premio assicurativo, la stessa  e'  incrementata
fino al 90% del premio assicurativo; 
      2. nel caso in cui la spesa ammessa a contributo delle  polizze
agevolate di cui all'art. 3,  comma  1,  lettera  c),  sia  inferiore
all'85% del premio  assicurativo,  la  stessa  e'  incrementata  fino
all'85% del premio assicurativo; 
      3. nel caso in cui la spesa ammessa a contributo delle  polizze
agevolate di cui all'art. 3, comma 1, lettera f),  sia  inferiore  al
75% del premio assicurativo, la stessa e' incrementata  fino  al  75%
del premio assicurativo. 
 
Produzioni zootecniche 
 
    Il parametro contributivo delle produzioni  zootecniche  e'  pari
alla  tariffa  media  dell'anno  in  corso  per   ogni   combinazione
provincia/allevamento/garanzia, considerando eventualmente  anche  la
consistenza dell'allevamento e la tipologia produttiva, calcolata con
la seguente formula: 
 
[(somma  dei  premi  assicurativi  dell'anno)  /  (somma  dei  valori
                    assicurati nell'anno)] x 100 
 
tenendo  conto  anche  dei  giorni  di  copertura  assicurativa.   Il
parametro contributivo puo' essere calcolato anche sulla base di dati
provvisori. 
    Nel caso in cui la spesa ammessa a contributo  sia  inferiore  al
90% del premio assicurativo, la stessa e' incrementata  fino  al  90%
del premio assicurativo. 
 
Strutture 
 
    Il parametro contributivo delle strutture aziendali e' pari  alla
tariffa media regionale dell'anno in  corso  per  ogni  tipologia  di
struttura aziendale, calcolata con la seguente formula: 
 
[(somma  dei  premi  assicurativi  dell'anno)  /  (somma  dei  valori
                    assicurati nell'anno)] x 100 
 
tenendo  conto  anche  dei  giorni  di  copertura  assicurativa.   Il
parametro contributivo puo' essere calcolato anche sulla base di dati
provvisori. 
    Nel caso in cui la spesa ammessa a contributo  sia  inferiore  al
90% del premio assicurativo, la stessa e' incrementata  fino  al  90%
del premio assicurativo. 
 
Nuovi assicurati 
 
    Il parametro contributivo dei certificati assicurativi  con  CUAA
(codice unico di identificazione dell'azienda agricola) non  presente
nelle statistiche assicurative dei precedenti  cinque  anni  e'  pari
alla tariffa effettiva dell'anno in corso  per  singolo  certificato;
tale agevolazione si estende anche ai due anni successivi a quello di
adesione  iniziale  al  sistema  assicurativo  agevolato   da   parte
dell'impresa agricola, individuata mediante il CUAA. 
 
Limiti massimi 
 
    In  ogni  caso,  considerando  anche  i  nuovi  assicurati  ed  i
meccanismi di salvaguardia a favore  delle  polizze  che  coprono  la
maggior parte delle avversita', con particolare riferimento a  quelle
catastrofali, per la tipologia di polizze di cui all'art. 3, comma 1,
lettera c) e f), il parametro contributivo  massimo  e':  20  per  la
frutta, 15 per tabacco, nesti di vite, piante  di  vite  portinnesto,
vivai di vite, e  orticole,  8  per  i  cereali,  10  per  gli  altri
prodotti, tenuto conto della classificazione riportata  nell'allegato
1. Per la tipologia di polizza di cui all'art. 3,  comma  1,  lettere
a), b) e d) il parametro massimo e' 25 per tutti i prodotti. 
    In ogni caso, considerando anche i nuovi assicurati, il parametro
contributivo massimo delle produzioni zootecniche e' pari  a  15;  il
parametro contributivo massimo  delle  produzioni  apistiche  per  la
campagna assicurativa 2022, qualora le garanzie includano la Ā«mancata
produzione di mieleĀ», e' pari a 20. 
    In ogni caso, considerando anche i nuovi assicurati, il parametro
contributivo massimo delle strutture aziendali e' pari a 2.