Art. 37.
Modalita'  di  deposito  e acquisizione dei documenti diffusi tramite
                          rete informatica
  1.  Le  modalita'  di  deposito  dei documenti diffusi tramite rete
informatica  sono  definite  con  successivo  regolamento adottato ai
sensi  dell'articolo  5, comma 1, della legge 15 aprile 2004, n. 106,
su  proposta  del  Ministro  per  i beni e le attivita' culturali, di
concerto  con il Ministro delegato per l'innovazione e le tecnologie,
sentite   le   associazioni  di  categoria  interessate,  nonche'  la
Commissione  per  il  deposito  legale,  di  cui all'articolo 42 e il
Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore.
  2.  Il  Ministero  promuove forme volontarie di sperimentazione del
deposito,  di  cui al comma 1, sentita la Commissione per il deposito
legale  di  cui all'articolo 42, mediante la stipulazione di appositi
accordi con i soggetti obbligati al deposito. Gli accordi definiscono
le  modalita'  tecniche del deposito prevedendo, ove possibile, anche
forme  automatiche  di  raccolta,  secondo  le  migliori  pratiche  e
conoscenze internazionali del settore.
  3.  Il  Ministero, nella stipulazione degli accordi di cui al comma
2,  assicura prioritariamente la raccolta delle seguenti tipologie di
documenti:
    a)  documenti che assicurino la continuita' delle collezioni gia'
avviate, anche su supporti e mediante tecnologie tradizionali;
    b)   documenti   concernenti   la  produzione  scientifica  delle
universita', dei centri di ricerca e delle istituzioni culturali;
    c) documenti elaborati e messi in rete da soggetti pubblici;
    d)   documenti  relativi  a  siti  che  si  aggiornano  con  piu'
frequenza,  ovvero  contenuti in siti che sono maggiormente citati da
altri siti.
  4. La Commissione di cui all'articolo 42 cura il monitoraggio della
fase   di   sperimentazione   di  cui  al  comma  2,  anche  al  fine
dell'istruttoria  tecnica  propedeutica alla proposta di cui al comma
1.
  5.  Nella  stipula  degli  accordi  di  cui al comma 2 il Ministero
prevede  sistemi  idonei  ad  assicurare  la  certezza della data del
deposito  e l'autenticita' del documento depositato, anche al fine di
dare certezza sulla data di produzione o di diffusione del documento,
nonche' sulla provenienza dal suo autore.
 
          Nota all'art. 37:
              - Per l'art. 5, comma 1, della legge 15 aprile 2004, n.
          106, si veda in nota alle premesse.