Art. 64.
           Etichettatura medicinali veterinari omeopatici
  1.   I   medicinali   omeopatici  veterinari  sono  contraddistinti
dall'indicazione  Ā«medicinale omeopatico per uso veterinario privo di
indicazioni  terapeutiche  approvateĀ»  apposta  in caratteri chiari e
leggibili sull'etichettatura.
  2.   Oltre   all'indicazione,  di  cui  al  comma 1,  i  medicinali
veterinari  omeopatici,  per  i  quali  e'  consentita  la  procedura
semplificata   a   norma  dell'articolo 21,  comma 1,  devono  recare
sull'etichettatura  ed  eventualmente  sul  foglietto illustrativo le
seguenti informazioni:
    a) denominazione scientifica dei materiali omeopatici di partenza
seguita  dal  grado  di  diluizione  espressa  con  i  simboli  della
farmacopea  utilizzata  a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera f);
se il medicinale veterinario omeopatico e' composto da vari materiali
di  partenza,  nell'etichettatura alla loro denominazione scientifica
puo' essere aggiunto un nome di fantasia;
    b) nome  e  indirizzo  del  titolare  dell'AIC e, se diverso, del
fabbricante;
    c) modo e via di somministrazione;
    d) data di scadenza;
    e) forma farmaceutica;
    f) contenuto della confezione;
    g) eventuali  particolari precauzioni ai fini della conservazione
del medicinale;
    h) specie animale cui e' destinato il farmaco;
    i) eventuali avvertenze speciali previste per il medicinale;
    j) numero del lotto di fabbricazione;
    k) numero dell'AIC;
    l) tempo di attesa, ove richiesto.