IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI
   (Omissis).
                               Decreta:
   Il  sig. Joseph Muia, vice console onorario in Albany (Stati Uniti
d'America), con circoscrizione territoriale comprendente le contee di
Albany,  Broome,  Chenango, Clinton, Columbia, Delaware, Essex (Stato
New York),  Franklin,  Fulton,  Greene,  Hamilton,  Herkimer,  Lewis,
Madison,   Montgomery,  Oneida,  Otsego,  Rensselaer,  St.  Lawrence,
Saratoga,  Schenectady,   Schoharie,   Warren   (Stato   New   York),
Washington,  oltre  ai  generali  doveri  di  difesa  degli interessi
nazionali  e  di  protezione  dei  cittadini,  esercita  le  funzioni
consolari limitatamente a:
     a) ricezione e trasmissione degli atti di stato civile pervenuti
dalle autorita' locali, dai cittadini italiani o  dai  comandanti  di
navi e di aeromobili nazionali o stranieri;
     b)  ricezione  e trasmissione delle dichiarazioni concernenti lo
stato civile da parte dei comandanti di aeromobili;
     c)  ricezione  e  trasmissione dei testamenti formati a bordo di
navi o di aeromobili;
     d)  ricezione e trasmissione di atti dipendenti dall'apertura di
successione in Italia;
     e)  atti conservativi, che non implichino disposizione dei beni,
in materia di successione, naufragio o sinistro aereo;
     f) rilascio di certificazioni, vidimazioni e legalizzazioni;
     g)  rinnovo  dei  passaporti  nazionali  e vidimazione di quelli
stranieri, dopo  aver  interpellato,  caso  per  caso,  il  consolato
generale d'Italia in New York;
     h)  compiere  le operazioni richieste dalla legislazione vigente
in materia di successione, naufragio o sinistro aereo;
     i)  tenuta dello schedario dei cittadini e di quello delle firme
delle autorita' locali.
     Roma, addi' 28 marzo 1988
                                               Il Ministro: ANDREOTTI
                         --------------------
 
                   IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI
   (Omissis).
                               Decreta:
   Il  sig.  Joseph  Musca,  vice  console onorario in Buffalo (Stati
Uniti d'America), con  circoscrizione  territoriale  comprendente  le
contee  di Allegany, Cattaraugus, Chautauqua, Erie, Genesee, Niagara,
Orleans, Wyoming, oltre all'adempimento dei generali doveri di difesa
degli  interessi nazionali e di protezione dei cittadini, esercita le
funzioni consolari limitatamente a:
     a) ricezione e trasmissione degli atti di stato civile pervenuti
dalle autorita' locali, dai cittadini italiani o  dai  comandanti  di
navi e di aeromobili nazionali o stranieri;
     b)  ricezione  e trasmissione delle dichiarazioni concernenti lo
stato civile da parte dei comandanti di aeromobili;
     c)  ricezione  e  trasmissione dei testamenti formati a bordo di
navi o di aeromobili;
     d)  ricezione e trasmissione di atti dipendenti dall'apertura di
successione in Italia;
     e)  atti conservativi, che non implichino disposizione dei beni,
in materia di successione, naufragio o sinistro aereo;
     f) rilascio di certificazioni, vidimazioni e legalizzazioni;
     g)  rinnovo  dei  passaporti  nazionali  e vidimazione di quelli
stranieri, dopo  aver  interpellato,  caso  per  caso,  il  consolato
generale d'Italia in New York;
     h)  compiere  le operazioni richieste dalla legislazione vigente
in materia di successione, naufragio o sinistro aereo;
     i)  tenuta dello schedario dei cittadini e di quello delle firme
delle autorita' locali.
     Roma, addi' 28 marzo 1988
                                               Il Ministro: ANDREOTTI
                          ------------------
 
                   IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI
   (Omissis).
                               Decreta:
   Il  sig. Armando Barillari, console onorario in Gand (Belgio), con
circoscrizione territoriale comprendente la provincia  della  Fiandra
orientale,  oltre all'adempimento dei generali doveri di difesa degli
interessi nazionali  e  di  protezione  dei  cittadini,  esercita  le
funzioni consolari limitatamente a:
     a)  ricezione  e  trasmissione di atti di stato civile pervenuti
dalle autorita' locali, dai cittadini italiani o  dai  comandanti  di
aeromobili nazionali o stranieri;
     b)  ricezione  e trasmissione delle dichiarazioni concernenti lo
stato civile da parte dei comandanti di aeromobili;
     c)  ricezione  e  trasmissione dei testamenti formati a bordo di
aeromobili;
     d)  ricezione e trasmissione di atti dipendenti dall'apertura di
successione in Italia;
     e)  atti conservativi, che non implichino disposizione dei beni,
in materia di successione o sinistro aereo;
     f)  rilascio  di  certificazioni,  vidimazioni e legalizzazioni,
escluse le attestazioni di residenza all'estero;
     g)  rilascio (escludendo chi ne fa richiesta per la prima volta)
e rinnovo di passaporti nazionali ai residenti nella circoscrizione e
vidimazione  di  quelli  stranieri, sentito, caso per caso, il parere
del consolato generale in Anversa;
     h)  autentiche  di  firme,  redazione  di  atti  di  notorieta',
rilascio di procure speciali per le quali la legge  non  richiede  la
forma  dell'atto  pubblico  e  limitatamente  alle persone fisiche, a
favore dei residenti nella circoscrizione territoriale;
     i)  istruzione delle pratiche relative alle operazioni di leva a
favore dei residenti nella circoscrizione territoriale;
     l)   concessione   di   sussidi  ai  cittadini  residenti  nella
circoscrizione che versino in  stato  d'indigenza  ed  erogazioni  in
danaro,  in  caso  di  urgenza,  ai cittadini che versino in stato di
occasionale necessita', sentito, caso per caso, il consolato generale
in Anversa;
     m)  tenuta dello schedario dei cittadini e di quello delle firme
delle autorita' locali.
     Roma, addi' 28 marzo 1988
                                               Il Ministro: ANDREOTTI