All'art.  10, comma 1, del decreto legislativo citato in epigrafe,
pubblicato  nella  sopra  indicata  Gazzetta  Ufficiale,  nel   testo
dell'art.  2503 del codice civile, primo comma, cosi' come introdotto
dal predetto art. 10, comma 1, dove e' scritto: "... salvo che consti
il  consenso  dei  rispettivi  creditori  anteriore  agli adempimenti
previsti nel terzo e quarto comma dell'art. 2501- bis,...",  leggasi:
"...  salvo che consti il consenso dei rispettivi creditori anteriori
agli adempimenti previsti nel terzo e quarto  comma  dell'art.  2501-
bis,...".