IL MINISTRO DI GRAZIA E GIUSTIZIA
                           di concerto con
                       IL MINISTRO DEL TESORO
  Vista la legge 1 febbraio 1989, n.  30,  concernente  "Costituzione
delle  preture  circondariali  e  nuove  norme  relative alle sezioni
distaccate" e successive variazioni;
  Visti i decreti del  Presidente  della  Repubblica  7  luglio  1989
relativi  a  "Revisione  dei  circondari  pretorili e soppressione di
sezioni distaccate" e successive variazioni;
  Visto l'art. 41 del regio decreto 30  gennaio  1941,  n.  17,  come
integrato  dall'art.  2,  comma  2, del decreto legislativo 28 luglio
1989, n. 273;
  Vista la legge 12 gennaio 1991, n. 13;
  Considerato  che,  per  una  maggiore   efficienza   del   servizio
giudiziario  nel  territorio  della  pretura circondariale di Larino,
appare opportuna la soppressione della sezione distaccata di  Bonefro
con   l'aggregazione   dei   comuni   in   essa  compresi  alla  sede
circondariale;
  Ritenuto che la presenza dell'ufficio del giudice di pace  consente
di  mantenere  un  presidio  giudiziario nella sede interessata dalla
soppressione;
  Ritenuto altresi' che il provvedimento non arreca pregiudizio  alle
popolazioni  interessate  perche'  il  sistema  viario esistente e la
situazione orografica del territorio consentono agevoli  collegamenti
tra i comuni periferici e la sede circondariale;
  Visti  i  pareri  favorevoli espressi dal presidente della corte di
appello, dal consiglio giudiziario e dal consiglio dell'ordine  degli
avvocati e procuratori;
  Visto  il  parere  favorevole  espresso  al  riguardo dal Consiglio
superiore della magistratura nella seduta del 21 dicembre 1995;
                              Decreta:
  Nel circondario di  Larino,  a  decorrere  dal  novantesimo  giorno
successivo  alla  pubblicazione  del  presente decreto nella Gazzetta
Ufficiale, e'  soppressa  la  sezione  distaccata  di  Bonefro,  gia'
compresa  nella tabella B allegata alla legge 1 febbraio 1989, n. 30,
ed i comuni costituenti il relativo territorio  sono  aggregati  alla
sede circondariale.
   Roma, 14 novembre 1996
                                    Il Ministro di grazia e giustizia
                                                  Flick
p. Il Ministro del tesoro
        Pennacchi