IL DIRETTORE
                 DELL'UFFICIO PROVINCIALE DEL LAVORO
               E DELLA MASSIMA OCCUPAZIONE DI GROSSETO
  Visto l'art. 2544 del codice civile;
  Vista la legge 17 luglio 1975, n. 400;
  Visto l'art. 11 del decreto legislativo del Capo provvisorio  dello
Stato 14 dicembre 1945, n. 1577;
  Vista l'istanza del presidente del consiglio d'amministrazione, del
segretario  e del presidente del c.s. depositata in tribunale in data
24 maggio 1985;
  Visti gli atti istruttori regolati dalla circolare ministeriale  n.
30  del  20  marzo  1981 svolti dall'ufficio provinciale del lavoro e
della massima occupazione di Grosseto;
  Visto il verbale di ispezione ordinaria ultimata in data 28  giugno
1985,  le  cui  risultanze  evidenziano  le  condizioni  previste dal
precitato art. 2544 del codice civile;
  Visto il decreto direttoriale 6 marzo 1996 del Ministero del lavoro
e della previdenza sociale con il quale viene demandata  agli  uffici
provinciali  del  lavoro e della massima occupazione la competenza di
emettere i decreti di scioglimento di cui all'art.  2544  del  codice
civile;
  Considerato   che   l'ente  da  sciogliere  appartiene  al  settore
"edilizio" e  quindi  non  soggetto  al  "parere"  della  commissione
centrale  per  le  cooperative presso il Ministero del lavoro e della
previdenza sociale;
                              Decreta:
  La societa' cooperativa edilizia Bellavista, con sede in  Porto  S.
Stefano,  costituita  in  data  1  febbraio 1977, rogito notaio dott.
Sergio Galgani, repertorio  n.  27458,  registro  societa'  n.  2594,
tribunale di Grosseto, BUSC n. 965/152718, sez. quarta, e' sciolta ai
sensi  dell'art.  2544 del codice civile, senza far luogo alla nomina
di commissari liquidatori, in  virtu'  dell'art.  2  della  legge  17
luglio 1975, n. 400.
   Grosseto, 11 gennaio 1997
                                       Il direttore reggente: BUONOMO