IL MINISTRO DELL'INTERNO
                    delegato per il coordinamento
                       della protezione civile
  Visto l'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
  Visto il decreto del Presidente  del Consiglio dei Ministri in data
24  maggio  1996, che  delega  le  funzioni del  coordinamento  della
protezione civile  di cui  alla legge  24 febbraio  1992, n.  225, al
Ministro dell'interno;
  Visto  il proprio  decreto  in data  5 giugno  1996,  con il  quale
vengono delegate al Sottosegretario di  Stato prof. Franco Barberi le
funzioni di cui alla legge 24 febbraio 1992, n. 225;
  Vista  l'ordinanza   del  Ministro   per  il   coordinamento  della
protezione civile n. 1059/FPC/ZA del 14 luglio 1987, pubblicata nella
Gazzetta  Ufficiale della  Repubblica italiana  n. 184  dell'8 agosto
1987,  concernente  interventi  diretti ad  eliminare  situazioni  di
rischio  connesse alle  condizioni del  suolo nel  comune di  Paupisi
(Benevento),  che   assegna  al  comune  medesimo   un  finanziamento
complessivo  di  L.  1.500.000.000,  per le  sole  opere  urgenti  di
consolidamento  lungo il  versante  sinistro  orografico del  Vallone
Pisciarello nei pressi del centro capoluogo;
  Considerato  che,  alla  data  odierna,  gli  interventi  risultano
completati con una spesa di L. 1.170.761.600 ed una conseguente somma
residua di L. 329.238.400, e che l'ultima erogazione risale al maggio
1990;
  Considerato, altresi',  che tale somma residua  risulta disponibile
sul capitolo  7588 della  rubrica 6 dello  stato di  previsione della
Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  Visto  l'art.  8  del  decreto-legge  12  novembre  1996,  n.  576,
convertito, con modificazioni, dalla legge  31 dicembre 1996, n. 677,
che prevede  la revoca delle somme  assegnate ad enti e  dagli stessi
non utilizzate  in tutto o in  parte entro diciotto mesi  a decorrere
dalla data del provvedimento di assegnazione dei finanziamenti;
  Effettuata  la   ricognizione  da  parte  del   Dipartimento  della
protezione civile  prevista dal  comma 2  dell'art. 8  della medesima
legge;
  Su  proposta  del Sottosegretario  di  Stato  prof. Franco  Barberi
delegato per il coordinamento della protezione civile;
                              Dispone:
                               Art. 1.
  1. Per le motivazioni indicate in  premessa e' revocata la somma di
L.  329.238.400  assegnata  al  comune  di  Paupisi  (Benevento)  con
l'ordinanza del Ministro per il coordinamento della protezione civile
n.  1059/FPC/ZA del  14 luglio  1987,  in quanto  non utilizzata  sui
lavori ultimati.
  2.  La somma  di cui  al comma  precedente e'  utilizzata ai  sensi
dell'art. 8 del  decreto-legge 12 novembre 1996,  n. 576, convertito,
con modificazioni, dalla legge 31 dicembre 1996, n. 677.
  La  presente ordinanza  sara' pubblicata  nella Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana.
   Roma, 21 maggio 1997
                                              Il Ministro: Napolitano