Con decreto direttoriale 14 marzo 1997 il prof. Giuseppe Chiaudani,
nato a  Spotorno (Savona)  il 25 novembre  1939, laureato  in scienze
naturali presso  la facolta' di scienze  dell'Universita' degli studi
di  Milano,   come  da  curriculum  presentato,   e'  stato  nominato
regolatore  governativo, ai  sensi e  per gli  effetti dell'art.  43,
comma  terzo, del  testo  unico 11  dicembre 1933,  n.  1775, con  il
compito  di  accertare  le  disponibilita' idriche  del  fiume  Olona
Pavese,  disciplinare  l'erogazione  tra gli  utenti  aventi  diritto
attraverso una razionale gestione delle acque e vigilare su eventuali
utenze  abusive.  In  situazioni  di carenza,  anche  ciclica,  delle
disponibilita'  idriche, il  regolatore  governativo potra'  incidere
temporaneamente sulle  portate delle singole  derivazioni interessate
in  base ai  rispettivi  diritti. In  ogni  caso, nell'effettuare  il
riparto, egli dovra' attenersi al criterio delle priorita' dei titoli
e/o della proporzionalita' dei prelievi.
  L'incarico,  avente  durata  annuale, viene  affidato  al  predetto
professionista a  partire dalla data di  pubblicazione nella Gazzetta
Ufficiale del presente provvedimento  ed e' eventualmente rinnovabile
qualora  le  condizioni  che   hanno  motivato  la  nomina  dovessero
perdurare.
  L'amministrazione dei  lavori pubblici  e' esclusa  da qualsivoglia
responsabilita'  ed  onere,  restando   questi  ultimi  a  totale  ed
esclusivo carico degli utenti aventi diritto.
  L'ingegnere capo del provveditorato  regionale alle opere pubbliche
designato per  la provincia  di Pavia, e'  incaricato dell'esecuzione
del presente decreto.
  Avverso il presente provvedimento, ai sensi dell'art. 3 della legge
7  agosto 1990,  n. 241,  si  potra' ricorrere  dinanzi al  tribunale
superiore  delle  acque pubbliche,  entro  il  termine perentorio  di
sessanta giorni,  decorrenti dalla data della  relativa pubblicazione
nella Gazzetta Ufficiale o da quella di avvenuta notificazione.