Il decreto ministeriale 26  agosto 1998 "Modalita' di registrazione
delle  operazioni  espresse   sia  in  lire  italiane   che  in  euro
nell'archivio unico informatico" (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
n. 204 del 2 settembre 1998) ha reso necessario adeguare il tracciato
record  della  segnalazione  in  oggetto  per  gestire  il  passaggio
all'euro.
  Pertanto, a  partire dal gennaio  1999, il tracciato del  record di
testa della segnalazione in oggetto e' cosi' modificato:
   Record di testa (tipo 00 Quadro A)
 Cod.     O/F/C             Nome campo            Pic    Lng    AUI
  __        __                  __                 __     __     __
00.A        O         Tipo record                  X     002
00.B/A.1    O         Tipo segnalazione            X     001
00.C                  Codice segnalante                         A01
00.C1/A.5   O         Tipo intermediario           X     002    A01.A
00.C2/A.6   O         Codice intermediario         X     011    A01.B
00.D/A.2    O         N. ID segnalazione           9     010
00.E/A.3    O         Data segnalazione            X     008
00.F/A.4    O         Data invio segnalazione      X     008
00.G        O         Release data entry           X     002
00.H        F         Data lire/euro               X     008
 __         __        Filler                       X     548
  Descrizione:
  il campo Release  data entry per la versione 2.0  prevede il valore
"20";
  il  campo  Data lire/euro  contiene  la  data di  riferimento,  nel
formato AAAAMMGG,  a partire  dalla quale  tutti gli  importi saranno
espressi in euro.
  Se non valorizzato, tale campo deve contenere spazi.
  Le variazioni  su descritte sono state  implementate nella versione
2.0 del prodotto software UIC - Segnalazione operazioni sospette, che
l'ufficio mette  a disposizione  gratuitamente degli  intermediari in
indirizzo.
  Si  rammenta che  anche le  segnalazioni non  prodotte con  il data
entry distribuito dall'UIC dovranno contenere tale modifica ed essere
conformi al tracciato record su descritto.
                                    Il direttore generale: Ciampicali