Estratto decreto A.I.C./U.A.C. n. 302 del 12 gennaio 1999
  E'   autorizzata  l'immissione   in  commercio   della  specialita'
medicinale ADVANTAN nelle  forme, confezioni: 1 tubo  di emulsione da
20  g, 1  tubo di  emulsione da  50 g  e alle  condizioni di  seguito
specificate:
  Confezioni autorizzate, numeri di  A.I.C., classificazione e prezzo
ai  sensi  dell'art. 8  della  legge  n.  537/1993 e  della  delibera
C.I.P.E. 30 gennaio 1997 e della legge n. 449/1997:
    "Advantan" 1 tubo di emulsione da 20 g;
  A.I.C. n. 028159059/M (in base 10), 0UVC2M (in base 32);
    classe "B"; prezzo al pubblico L. 10.800 compresa IVA;
    "Advantan" 1 tubo di emulsione da 50 g;
  A.I.C. n. 028159061/M (in base 10), 0UVC2P (in base 32);
    classe "C".
  Titolare A.I.C.:  Schering S.p.a.,  via L.  Mancinelli, 11  - 20131
Milano.
  Produttore: la produzione, il  controllo e il confezionamento della
specialita' vengono effettuati presso  lo stabilimento della Schering
AH Berlino (Germania) e presso la Schering S.p.a., via E. Schering n.
21 - 20090 Segrate (Milano).
   Composizione: 1 g di Advantan contiene:
  principio  attivo: 1  mg  (pari allo  0,1%) di  6ametilprednisolone
aceponato;
  eccipienti:  trigliceridi a  media catena,  trigliceridi dell'acido
caprilicocapricostearico,     poliossietilene-(2)-stearil     alcool,
poliossietilene- (21)- stearil alcool,  alcool benzilico (12,5 mg/g),
sodio edetato, glicerina, acqua depurata.
  Indicazioni terapeutiche: eczema acuto esogeno (dermatite allergica
da  contatto, dermatite  irritativa  da  contatto, eczema  seborroico
eczema nummulare (microbico), eczema  disidrosico, eczema volgare) ed
endogeno (dermatite atopica, neurodermite) da lieve a moderato.
  Le confezioni  della specialita' medicinale devono  essere poste in
commercio  con  etichette  e  fogli illustrativi  conformi  al  testo
allegato al presente decreto.
  E'  approvato,  il  riassunto delle  caratteristiche  del  prodotto
allegato al presente decreto.
  Classificazione ai fini della fornitura (decretolegge n. 539/1992):
da vendersi dietro presentazione di ricetta medica.
  La presente  autorizzazione ha validita'  di anni cinque  dalla sua
pubblicazione  nella Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica  italiana,
rinnovabile  alle condizioni  previste dall'art.  10 della  direttiva
65/65 CEE modificata dalla direttiva 93/39 CEE.
  E' subordinata altresi'  al rispetto dei metodi  di fabbricazione e
delle tecniche di controllo della specialita' previsti nel fascicolo.
  Tali metodi  e controlli dovranno  essere modificati alla  luce dei
progressi  scientifici e  tecnici.  I progetti  di modifica  dovranno
essere sottoposti per l'approvazione da parte del Ministero.
  Il  presente  decreto,   che  ha  effetto  dal   giorno  della  sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale  della Repubblica italiana, e'
notificato alla societa'  titolare dell'autorizzazione all'immissione
in commercio della specialita' medicinale.