Progettidi ricerca presentati, per  l'anno 1996, ai sensi dell'art.
   10 della legge n. 46/1982.
  Con decreto dirigenziale 29 settembre  1998, n. 1098 Ric., e' stata
affidata,  su  proposta della  regione  Liguria,  al Centro  sviluppo
materiali S.p.a.  - Roma, l'esecuzione  con contratto di  ricerca, da
stipulare entro sessanta giorni, delle attivita' di ricerca afferenti
al progetto n.  2499 "Sviluppo di sinergie fra  enti pubblici, centri
di ricerca industriali e PMI nel settore della produzione di utensili
e nella lavorazione di materiali lapidei", per un importo complessivo
di  2.460 milioni  di lire  da svilupparsi  in un  arco temporale  di
ventiquattro mesi.  L'intervento massimo del Ministero  e' fissato in
1.776,4 milioni di lire.
  Con  decreto dirigenziale  29  settembre 1998,  n.  1081, e'  stata
affidata,  su proposta  del  Consiglio nazionale  delle ricerche,  al
Consorzio per  la geofisica profonda Co.Ge.Pro.  - Sgonico (Trieste),
l'esecuzione  con contratto  di  ricerca e  formazione, da  stipulare
entro  sessanta  giorni,  delle  attivita' di  ricerca  e  formazione
afferenti al  progetto n. 3575  "Studio della crosta terrestre  in un
transetto  dell'Appennino centrale,  mediante tecniche  di sismica  a
riflessione e di  indagini correlate", per un  importo complessivo di
2.727 milioni di lire da svilupparsi in un arco temporale di diciotti
mesi.  L'intervento  massimo  del  Ministero e'  fissato  in  2.008,2
milioni di lire.
  San Paolo IMI  S.p.a. provvede alla stipula  dei relativi contratti
di ricerca e/o formazione.
  Contratti  e capitolati  tecnici  sono redatti  secondo gli  schemi
approvati con  i decreti  ministeriali 27 luglio  1983 e  21 dicembre
1984.