IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO

  Visto   il   regolamento  di  organizzazione  del  Ministero  delle
attivita'  produttive,  emanato  con  decreto  del  Presidente  della
Repubblica 26 marzo 2001, n. 175;
  Visto l'art. 2, comma 2, lettera b), del decreto del Presidente del
Consiglio dei Ministri in data 10 aprile 2001;
  Visto  l'art. 11 del decreto legislativo del Capo provvisorio dello
Stato 14 dicembre 1947, n. 1577, e successive modificazioni;
  Visto  l'art.  2543  del  codice  civile e l'art. 17 della legge 31
gennaio 1992, n. 59;
  Vista la delega in data 18 aprile 2002 per le materie di competenza
della  Direzione  generale  per  gli enti cooperativi, ivi compresi i
provvedimenti  di  gestione  commissariale  ex  art.  2543 del codice
civile degli enti cooperativi e di nomina dei commissari governativi;
  Preso atto che dell'attivita' ispettiva ordinaria di cui al verbale
redatto in data 16 marzo 2002 e' emerso che la cooperativa ha diverse
vertenze  in  corso  tra  i  soci  e amministratori; ivi e' inoltre a
carico  della  stessa  un procedimento giudiziario di accertamento da
parte  della  Procura  della  repubblica  di  Napoli  per denunce dei
singoli   soci   per   inadempienze  contrattuali  e  gestionali  per
violazioni del patto sociale tra i soci e la cooperativa;
  Ritenuto che l'ente ha realizzato 132 alloggi a proprieta' indivisa
tutti  gia'  occupati  dai  soci,  su un suolo concesso dal comune di
Acerra  con  diritto  di  superficie  per  anni  99, e che esiste una
situazione    debitoria    alquanto   considerevole   nei   confronti
dell'Istituto autonomo case popolari per mancato versamento del mutuo
accesso presso l'IACP per la costruzione degli alloggi;
  Considerato che l'ultimo bilancio di esercizio depositato presso il
registro delle imprese si riferisce all'anno 1995;
  Visto il parere favorevole del Comitato centrale per le cooperative
di cui all'art. 18 della legge 17 febbraio 1971, n. 127;
  Ritenuto che stante la particolare situazione dell'ente ed a tutela
dell'interesse  dei soci, sia opportuno procedere al commissariamento
della  societa' cooperativa in questione, anche al fine di verificare
la concreta possibilita' di risanamento dell'ente;
                              Decreta:
                               Art. 1.
  Sono  revocati  gli  amministratori  ed  i  sindaci  della societa'
cooperativa   edilizia  ┬źSperimentazione  72┬╗,  con  sede  in  Acerra
(Napoli),  codice  fiscale  n.  80054770633,  costituita  in  data  4
settembre 1972, a rogito notaio dott. Vincenzo Iazzetti.