IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE
                  DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
  Vista  la  legge  9 maggio 1989, n. 168, in particolare l'art. 4, e
successive modifiche;
  Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300;
  Vista la legge 19 novembre 1990, n. 341 e successive modifiche;
  Vista  la  legge 2 agosto 1999, n. 264, recante norme in materia di
accessi ai corsi universitari;
  Visto  il decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 Ā«Regolamento
recante norme concernenti l'autonomia didattica degli AteneiĀ»;
  Visto  il  decreto  ministeriale  30 aprile 2004, con il quale sono
stati  determinati  le  modalita'  ed  i  contenuti  delle  prove  di
ammissione ai corsi di cui all'art. 1, comma 1, lettere a) e b) della
citata legge n. 264/1999;
  Visto   il  decreto  legislativo  25 luglio  1998,  n.  286  e,  in
particolare l'art. 39, comma 5;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n.
394 e, in particolare, l'art. 46;
  Preso  atto  della  offerta  formativa  potenziale deliberata dalle
singole  Universita' con espresso riferimento ai parametri richiamati
dall'art.  3,  comma 2, lettere a), b) e c) della richiamata legge n.
264/1999;
  Ritenuto  di  dover  determinare per l'anno accademico 2004/2005 il
numero  dei  posti  a  livello nazionale per l'ammissione al corso di
laurea in scienze della formazione primaria;
  Visti i fabbisogni di personale docente nelle scuole di ogni ordine
e  grado  individuati e comunicati dal dipartimento per i servizi nel
territorio e lo sviluppo dell'istruzione;
                              Decreta:
                               Art. 1.
  Limitatamente  all'anno  accademico  2004/2005, il numero dei posti
disponibili  a  livello nazionale per le immatricolazioni al corso di
laurea  in  scienze  della  formazione primaria e' determinato, sulla
base  del contingente fissato dalle singole sedi universitarie, in n.
6403 per gli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia
di  cui all'art. 39, comma 5, del decreto legislativo 25 luglio 1998,
n.  286,  e  in  n.  159  per  gli  studenti non comunitari residenti
all'estero,  ed  e'  ripartito  fra le Universita' secondo la tabella
allegata, che costituisce parte integrante del presente decreto.