IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
                           E DEI TRASPORTI

   Con   decreto  ministeriale  14  gennaio  2008,  pubblicato  nella
Gazzetta  Ufficiale  del 4 febbraio 2008, n. 29, sono state approvate
le  ┬źNuove  norme  tecniche  per le costruzioni┬╗, testo normativo che
raccoglie   in   forma   unitaria   le   norme  che  disciplinano  la
progettazione,  l'esecuzione ed il collaudo delle costruzioni al fine
di  garantire,  per  stabiliti  livelli  di  sicurezza,  la  pubblica
incolumita'.
  Tali  norme  rappresentano la piu' avanzata espressione normativa a
tutela  della  pubblica  incolumita'  nel  settore delle costruzioni,
secondo  un'impostazione  coerente con gli eurocodici e con contenuti
all'avanguardia,    riguardo    alla   puntuale   valutazione   della
pericolosita' sismica del territorio nazionale e quindi alle esigenze
di   una   moderna   progettazione  sismoresistente  delle  opere  di
ingegneria   civile   da   realizzare   o  ristrutturare  in  Italia;
impostazione   condivisa   dal   mondo  accademico,  professionale  e
produttivo-imprenditoriale.
  In  considerazione  del  carattere innovativo di dette norme, si e'
ritenuto  opportuno  emanare la presente circolare esplicativa che ha
cercato  di  privilegiare,  con una trattazione maggiormente diffusa,
gli  argomenti  piu'  innovativi  e  per  certi  versi piu' complessi
trattati dalle Nuove norme tecniche.
  Il testo, pur essendo articolato e corposo, non travalica i compiti
e  i limiti propri di una circolare e, quindi, non modifica argomenti
trattati dalle Nuove norme tecniche, ne' aggiunge nuovi argomenti, se
non per informazioni, chiarimenti ed istruzioni applicative.
  Con  le  presenti  istruzioni  si  e' inteso fornire agli operatori
indicazioni,  elementi  informativi  ed  integrazioni,  per  una piu'
agevole  ed  univoca  applicazione  delle Nuove norme tecniche per le
costruzioni.
  La  presente circolare e' stata sottoposta al parere dell'Assemblea
generale  del  Consiglio  superiore  dei  lavori  pubblici  che si e'
espressa favorevolmente in data 11 aprile 2008 con voto n. 305/07.

   Roma, 2 febbraio 2009
                                                Il Ministro: Matteoli