Il Ministro dell'economia e delle finanze,  con  decreto  del  14
novembre 2011, ha disposto lo scioglimento degli organi con  funzioni
di amministrazioni e di controllo della  Banca  Network  Investimenti
S.p.a., con sede in Milano, e ha sottoposto la stessa a procedura  di
amministrazione straordinaria ai sensi dell'art. 70, comma  1,  lett.
a) e b), del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia
(decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385).