IL DIRETTORE GENERALE 
 
  Visto il decreto del Ministro della salute  dell'8  novembre  2011,
registrato dall'Ufficio centrale  del  bilancio  al  Registro  Ā«Visti
SempliciĀ», Foglio n. 1282, in data 14 novembre 2011, con cui e' stato
nominato Direttore Generale  dell'Agenzia  italiana  del  farmaco  il
prof. Luca Pani, a decorrere dal 16 novembre 2011; 
  Visto il decreto del  Ministro  della  salute  di  concerto  con  i
Ministri della funzione pubblica e dell'economia e finanze in data 20
settembre 2004,  n.  245  recante  norme  sull'organizzazione  ed  il
funzionamento dell'Agenzia italiana del farmaco, a norma del comma 13
dell'art. 48 sopra citato come  modificato  dal  decreto  n.  53  del
Ministro della salute, di concerto con i  Ministri  per  la  pubblica
amministrazione e la semplificazione e dell'economia e delle  finanze
del 29 marzo 2012; 
  Viste le determinazioni con le quali  le  societa'  hanno  ottenuto
l'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale; 
  Visto il parere della Commissione Tecnica Scientifica nella  seduta
del 7/8/9 ottobre 2013 che ha deliberato per la riclassificazione del
regime di fornitura dei medicinali anticolinesterasici; 
  Considerata la documentazione agli atti di questo ufficio; 
 
                             Determina: 
 
                               Art. 1 
 
 
                  Condizioni e modalita' di impiego 
 
  La classificazione ai fini della fornitura dei  medicinali  a  base
di: 
  ATC N06DA02 DONEPEZIL 
  ATC N06DA03 RIVASTIGMINA 
  ATC N06DA04 GALANTAMINA 
  ATC N06DX01 MEMANTINA 
  e' la seguente: 
      Medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, vendibili
al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri  o  di  specialisti
(RRL) - neurologo, geriatra, psichiatra. 
  Restano invariate le condizioni di  prezzo  e  le  altre  modalita'
prescrittive.