IL MINISTRO 
                      DELLO SVILUPPO ECONOMICO 
 
  Visto il decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  5
dicembre 2013, n. 158, recante il regolamento di  organizzazione  del
Ministero dello sviluppo economico, per le competenze in  materia  di
vigilanza sugli enti cooperativi; 
  Visto il decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito nella legge
7 agosto 2012, n. 135; 
  Visto il decreto direttoriale 18 ottobre 2011, n. 569/2011, con  il
quale la  societa'  cooperativa  ┬źDynamic  Service  Group -  Societa'
Cooperativa a responsabilta' limitata in liquidazione┬╗, con  sede  in
Brescia e' stata posta in liquidazione coatta amministrativa  con  la
contestuale nomina del commissario liquidatore; 
  Tenuto conto  delle  numerose  rinunce  all'incarico  che  si  sono
succedute da parte dei  professionisti  nominati,  attesa  la  scarsa
rilevanza economica della procedura; 
  Visto il decreto ministeriale dell'11 settembre 2014  n.  386/2014,
con il quale e' stato nominato commissario liquidatore della suddetta
cooperativa la dott.ssa Romina Savoldelli; 
  Vista la nota del 13 febbraio 2015, con la quale  anche  il  citato
commissario   liquidatore   ha   comunicato   la   propria   rinuncia
all'incarico; 
  Vista la proposta del con la quale la  direzione  generale  per  la
vigilanza  sugli  enti,  il  sistema  cooperativo   e   le   gestioni
commissariali  all'esito  dell'istruttoria  condotta,   richiede   la
sostituzione del commissario liquidatore; 
  Visto l'art. 198 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
  Considerati gli specifici requisiti professionali, come  risultanti
dal curriculum  vitae,  e'  nominato  commissario  liquidatore  della
societa' in premessa, la dott.  Francesco  Terranova  (C.F.  TRR  FNC
72L22L063R), nato a Taurianova (RC) il 22 luglio 1972, domiciliato in
Milano, via Premuda n. 14,  in  sostituzione  della  dott.ssa  Romina
Savoldelli, che ha rinunciato all'incarico.