Con deliberazione n. 655 del 18 aprile 2019, la giunta  regionale
ha sciolto per atto dell'autorita', ex  art.  2545-septiesdecies  del
codice civile, senza nomina di un commissario liquidatore,  ai  sensi
di quanto disposto dal primo comma dell'art. 2 della legge 17  luglio
1975,  n.  400,  la  cooperativa  ¬ęThermocoop  societa'  cooperativa¬Ľ
corrente in Codroipo, via Zorutti n. 16, codice fiscale  02909310308,
costituita il giorno 4  dicembre  2017  per  rogito  notaio  dott.ssa
Giovanna Menazzi di Lignano Sabbiadoro. 
    I creditori  o  altri  interessati  possono  chiedere  la  nomina
motivata del commissario liquidatore, ai sensi del succitato  art.  2
della legge 17 luglio 1975, n. 400, entro il  termine  perentorio  di
trenta  giorni   dalla   data   di   pubblicazione   della   presente
comunicazione. 
    Contro il presente provvedimento e'  possibile  proporre  ricorso
giurisdizionale  al  Tribunale  amministrativo  regionale  competente
entro sessanta  giorni  dalla  piena  conoscenza  dell'atto  medesimo
ovvero ricorso straordinario al  Presidente  della  Repubblica  entro
centoventi giorni dalla piena conoscenza dello  stesso  atto  qualora
sussistano i presupposti di legge.