IL PRESIDENTE 
                     DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 
 
  Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400, e in particolare l'art. 10; 
  Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303; 
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 settembre  2019,
con il quale l'onorevole dottor Riccardo Fraccaro e'  stato  nominato
Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei  ministri,
con funzioni di Segretario del Consiglio dei ministri; 
  Ritenuto opportuno delegare  al  Sottosegretario  onorevole  dottor
Riccardo Fraccaro le funzioni di cui al presente decreto; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
  1. Al Sottosegretario di Stato alla Presidenza  del  Consiglio  dei
ministri onorevole dottor Riccardo Fraccaro e' delegata la firma  dei
decreti, degli atti e dei provvedimenti di competenza del  Presidente
del Consiglio dei ministri, ad esclusione di  quelli  che  richiedono
una preventiva deliberazione del Consiglio dei ministri.  Sono  anche
esclusi gli atti e i provvedimenti relativi alle attribuzioni di  cui
all'art. 5 della legge 23 agosto 1988, n. 400. Il Sottosegretario  di
Stato  e',  altresi',  delegato  ad   autorizzare   l'impiego   degli
aeromobili di Stato. 
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana, previa registrazione da parte  della  Corte  dei
conti. 
 
    Roma, 16 settembre 2019 
 
                                                 Il Presidente: Conte 
 

Registrato alla Corte dei conti il 18 settembre 2019 
Ufficio controllo atti  P.C.M.  Ministeri  della  giustizia  e  degli
affari esteri e della cooperazione internazionale,  reg.ne  succ.  n.
1858