IL MINISTRO DELL'INTERNO 
 
                           di concerto con 
 
                      IL MINISTRO DELL'AMBIENTE 
                    E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO 
                             E DEL MARE 
 
                  IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE 
                           E DEI TRASPORTI 
 
                       IL MINISTRO DEL LAVORO 
                      E DELLE POLITICHE SOCIALI 
 
                       IL MINISTRO PER I BENI 
                      E LE ATTIVITA' CULTURALI 
                          E PER IL TURISMO 
 
  Vista la legge 6 ottobre 2017  n.  158,  recante:  Ā«Misure  per  il
sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonche' disposizioni
per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi
comuniĀ»; 
  Visto l'art. 1, commi 2 e 4, della  citata  legge  che  rimette  al
Ministro dell'interno, di concerto con il  Ministro  dell'ambiente  e
della tutela del  territorio  e  del  mare,  con  il  Ministro  delle
infrastrutture e dei trasporti, con il Ministro del  lavoro  e  delle
politiche sociali e con  il  Ministro  per  i  beni  e  le  attivita'
culturali e per il turismo, sentito l'ISTAT, l'adozione di un decreto
che definisca i parametri occorrenti per determinare le tipologie dei
comuni che possono  beneficiare  dei  contributi  del  fondo  per  lo
sviluppo strutturale, economico e sociale dei piccoli comuni, di  cui
all'art. 3 della medesima legge; 
  Considerato che al fine  di  definire  i  citati  parametri  si  e'
riunito presso il Dipartimento  affari  interni  e  territoriali  del
Ministero dell'interno un tavolo tecnico al quale hanno partecipato i
rappresentanti   del   Ministero    dell'interno,    del    Ministero
dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, del Ministero
delle infrastrutture e dei trasporti,  del  Ministero  del  lavoro  e
delle politiche sociali, del Ministero per  i  beni  e  le  attivita'
culturali e per il turismo e dell'ISTAT; 
  Tenuto conto che all'esito dei lavori del citato tavolo tecnico  si
e' pervenuti  alla  individuazione  dei  citati  parametri  riportati
nell'allegato A), secondo la nota metodologica di cui all'allegato B,
al presente decreto; 
  Sentito l'Istituto nazionale di statistica; 
  Considerati i  pareri  sullo  schema  di  decreto  resi,  ai  sensi
dell'art. 1, comma 7, della citata legge 6 ottobre 2017 n. 158, dalle
competenti Commissioni parlamentari; 
 
                              Decreta: 
 
  La definizione dei parametri di cui  all'art.  1,  comma  2,  della
legge 6 ottobre 2017, n. 158, occorrenti per determinare le tipologie
dei comuni che possono  beneficiare  dei  finanziamenti  concessi  ai
sensi dell'art. 3 della citata legge e' riportata  nell'allegato  A),
secondo  la  nota  metodologica  riportata  nell'allegato   B),   che
costituiscono parte integrante del presente decreto. 
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. 
 
    Roma, 10 agosto 2020 
 
                      Il Ministro dell'interno 
                              Lamorgese 
 
                      Il Ministro dell'ambiente 
              e della tutela del territorio e del mare 
                                Costa 
 
                  Il Ministro delle infrastrutture 
                           e dei trasporti 
                             De Micheli 
 
                       Il Ministro del lavoro 
                      e delle politiche sociali 
                               Catalfo 
 
                       Il Ministro per i beni 
              e le attivita' culturali e per il turismo 
                            Franceschini