Ai sensi degli articoli 7 e 48 della legge  25  maggio  1970,  n.
352,  si  annuncia  che  la  cancelleria  della  Corte   suprema   di
cassazione, in data 19 ottobre 2020, ha raccolto  a  verbale  e  dato
atto della dichiarazione resa da dieci cittadini italiani, muniti  di
certificati comprovanti la loro iscrizione nelle liste elettorali, di
voler  promuovere  ai  sensi  dell'art.  71  della  Costituzione  una
proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo: 
       ┬źNorme contro  la  propaganda  e  la  diffusione  di  messaggi
inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti
con simboli fascisti e nazisti┬╗ 
    Dichiarano, altresi', di eleggere domicilio presso il  Comune  di
Stazzema, Piazza Europa n. 6 - 55040  Stazzema  (LU)  presidente  del
comitato promotore, sindaco di Stazzema Maurizio Verona, residente in
via Vittorio Veneto n. 5 - Stazzema (LU).