Con decreto  ministeriale  n.  1350  del  12  febbraio  2021,  al
Generale di  Brigata  Maurizio  Fronda,  nato  il  2  maggio  1969  a
Terracina (LT), e'  stata  concessa  la  croce  d'argento  al  merito
dell'Esercito con la seguente motivazione: Ā«Comandante della Missione
bilaterale  di  assistenza  e  supporto  in  Libia,  in  un  contesto
operativo rischioso, caratterizzato da un inasprimento del  conflitto
tra fazioni interne allo Stato libico, guidava la compagine nazionale
con somma perizia e pragmatica  concretezza.  Ufficiale  Generale  di
assoluto valore, forniva un intelligente ed efficace impulso per  una
nuova fase di collaborazione a livello politico-strategico tra i  due
Paesi, contribuendo a elevare l'Italia  quale  protagonista  assoluta
nel processo di accordo pacifico tra le parti belligerantiĀ». Misurata
(Libia), ottobre 2019 - agosto 2020.