IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE 
                       ALIMENTARI E FORESTALI 
 
  Visto il decreto legislativo 29 marzo 2004,  n.  102,  concernente,
tra l'altro, gli interventi del Fondo  di  solidarieta'  nazionale  a
sostegno delle imprese agricole danneggiate da calamita'  naturali  e
da eventi climatici avversi; 
  Visti gli articoli 5, 6, 7 e 8 del medesimo decreto legislativo  29
marzo 2004, che disciplinano gli interventi di soccorso, compensativi
dei danni, nelle aree e per i rischi  non  assicurabili  con  polizze
agevolate, assistite dal contributo dello Stato; 
  Visto, in particolare, l'art. 6 che individua  le  procedure  e  le
modalita' per l'attivazione 
  degli interventi di soccorso su richiesta della regione o Provincia
autonoma interessata, demandando a questo Ministero la  dichiarazione
del   carattere   di    eccezionalita'    degli    eventi    avversi,
l'individuazione  dei  territori   danneggiati   e   le   provvidenze
concedibili,  nonche'  la  ripartizione   periodica   delle   risorse
finanziarie del Fondo di solidarieta' nazionale per  consentire  alle
regioni l'erogazione degli aiuti; 
  Visto il decreto legislativo 18 aprile 2008, n. 82, di  adeguamento
della normativa del  Fondo  di  solidarieta'  nazionale,  di  cui  al
decreto legislativo n. 102/2004, per la conformita' agli orientamenti
comunitari per gli aiuti di Stato nel settore  agricolo  e  forestale
2007-2013 (2006/C 319/01) e al regolamento (CE) del 15 dicembre  2006
n. 1857, della Commissione; 
  Visto il regolamento (UE) della Commissione del 25 giugno 2014,  n.
702/2014,  che  dichiara  compatibili  con  il  mercato  interno,  in
applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul  funzionamento
dell'Unione europea, alcune categorie di aiuti nei settori agricolo e
forestale e nelle zone rurali  e  che  abroga  il  regolamento  della
Commissione (CE) n. 1857/2006; 
  Esaminato in particolare l'art.  25  del  suddetto  regolamento  n.
702/2014, riguardante gli aiuti  destinati  a  indennizzare  i  danni
causati da avversita' atmosferiche assimilabili a calamita' naturali; 
  Visto il decreto legislativo 26 marzo 2018, n. 32,  concernente  le
modifiche al decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, in attuazione
dell'art. 21 della legge 28 luglio 2016, n. 154  recante  deleghe  al
Governo e  ulteriori  disposizioni  in  materia  di  semplificazione,
razionalizzazione   e   competitivita'   dei   settori   agricolo   e
agroalimentare, nonche' sanzioni in materia di pesca illegale; 
  Visto il decreto-legge 25 maggio  2021,  n.  73,  convertito  dalla
legge 23 luglio 2021, n. 106  recante  «Misure  urgenti  connesse  al
l'emergenza da COVID19, per le imprese,  il  lavoro,  i  giovani,  la
salute e i servizi territoriali»; 
  Visto, in particolare,  l'art.  71  -  Interventi  per  la  ripresa
economica e  produttiva  delle  imprese  agricole  danneggiate  dalle
avversita' atmosferiche - che stabilisce che «Le imprese agricole che
hanno subito danni dalle gelate,  brinate  e  grandinate  eccezionali
verificatesi nel mese di aprile, maggio  e  giugno  2021  e  che,  al
verificarsi dell'evento, non beneficiavano della copertura recata  da
polizze assicurative a fronte del rischio  gelo,  brina  e  grandine,
possono accedere agli interventi previsti  per  favorire  la  ripresa
dell'attivita' economica e produttiva di cui all'art. 5  del  decreto
legislativo 29 marzo 2004, n. 102»; 
  Visto il decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  5
dicembre   2019,   n.   179,   recante    «Regolamento    concernente
organizzazione del Ministero delle politiche  agricole  alimentari  e
forestali, a  norma  dell'art.  1,  comma  4,  del  decreto-legge  21
settembre 2019, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 18
novembre 2019, n. 132»; pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana il 4 marzo 2020 al n. 55, cosi'  come  modificato
da ultimo dal decreto del Presidente del Consiglio  dei  ministri  24
marzo 2020, n. 53; 
  Vista la ricezione del numero di aiuto comunicato in esenzione alla
Commissione europea  ai  sensi  del  regolamento  (UE)  n.  702/2014,
relativamente al decreto ministeriale  29  dicembre  2014  e  decreto
direttoriale applicativo 24 luglio 2015 sopracitati, rubricata al  n.
SA.49425 (2017/XA); 
  Esaminata la proposta della Regione Piemonte di declaratoria  degli
eventi avversi di seguito indicati, per l'applicazione nei  territori
danneggiati delle provvidenze del Fondo  di  solidarieta'  nazionale:
gelate dal 7  aprile  2021  all'8  aprile  2021  nella  Provincia  di
Alessandria, Asti, Biella, Cuneo,  Novara,  Citta'  metropolitana  di
Torino, Verbano Cusio Ossola e Vercelli. 
  Dato atto alla Regione Piemonte  di  aver  effettuato  i  necessari
accertamenti dai quali risulta che gli eventi di  cui  alla  presente
richiesta   di   declaratoria   hanno   assunto   il   carattere   di
eccezionalita' di cui all'art. 1, comma 2 del decreto legislativo  n.
102/2004 e successive modificazioni ed integrazioni; 
  Ritenuto di  accogliere  la  proposta  della  Regione  Piemonte  di
attivazione degli interventi compensativi del Fondo  di  solidarieta'
nazionale nelle aree colpite per i danni alle produzioni; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
Declaratoria del carattere di eccezionalita' degli eventi atmosferici 
 
  1. E' dichiarata l'esistenza del carattere di eccezionalita'  degli
eventi calamitosi elencati a fianco delle sottoindicate province  per
i danni causati alle produzioni nei sottoelencati territori agricoli,
in  cui  possono  trovare  applicazione  le  specifiche   misure   di
intervento previste del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102: 
    Alessandria: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b), c),  d)
nel territorio dei Comuni di  Acqui  Terme,  Alessandria,  Alice  bel
Colle,  Altavilla  Monferrato,  Avolasca,  Bergamasco,   Berzano   di
Tortona,  Bistagno,  Bosio,  Bozzole,  Brignano   Frascata,   Camagna
Monferrato, Camino, Capriata d'Orba, Carezzano, Carpeneto,  Cartosio,
Casal Cermelli, Casale Monferrato, Casalnoceto, Cassine,  Castellania
Coppi, Castellar Guidobono, Castellazzo Bormida,  Castelletto  Merli,
Castelnuovo Bormida,  Castelnuovo  Scrivia,  Cella  Monte,  Cereseto,
Cerrina  Monferrato,  Coniolo,  Conzano,  Costa  Vescovato,  Fabbrica
Curone,  Felizzano,  Frassinello  Monferrato,  Fresonara,  Frugarolo,
Fubine,   Gabiano,   Gamalero,   Garbagna,   Gavi,   Giarole,   Isola
Sant'Antonio,  Lu  e  Cuccaro  Monferrato,  Masio,  Melazzo,  Merana,
Molare,   Mombello   Monferrato,   Momperone,   Monleale,   Morsasco,
Murisengo, Novi Ligure, Odalengo Grande, Odalengo  Piccolo,  Olivola,
Ottiglio, Ovada, Oviglio,  Ozzano  Monferrato,  Pecetto  di  Valenza,
Pomaro   Monferrato,   Pontecurone,   Pontestura,   Ponti,   Ponzone,
Quargnento, Quattordio, Ricaldone, Rivalta Bormida,  Rocca  Grimalda,
Rosignano  Monferrato,   Sala   Monferrato,   Sale,   San   Salvatore
Monferrato, Sarezzano, Serralunga di Crea, Sezzadio, Silvano  d'Orba,
Spigno Monferrato,  Terruggia,  Terzo,  Ticineto,  Tortona,  Valenza,
Valmacca, Vignale Monferrato, Viguzzolo,  Villadeati,  Villamiroglio,
Villanova Monferrato, Visone, Volpedo, Volpeglino. 
    Asti: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b),  c),  e
d) nel territorio dei Comuni di Agliano Terme, Albugnano,  Antignano,
Aramengo, Asti, Azzano d'Asti, Baldichieri D'Asti, Belveglio,  Bruno,
Calamandrana, Callianoca Losso, Cameranocasasco, Canelli,  Cantarana,
Casorzo,  Castagnole  delle  Lanze,  Castagnole  Monferrato,   Castel
Rocchero, Castell'alfero, Castellero, Castello di Annone, Castelnuovo
Belbo, Castelnuovo Calcea, Castelnuovo Don Bosco,  Cellarengo,  Celle
Enomondo, Cerreto d'Asti, Cerro  Tanaro,  Cessole,  Chiusano  d'Asti,
Cisterna   d'Asti,   Coazzolo,   Corsione,   Cortandone,    Cortanze,
Cortiglione,  Cossombrato,  Costigliole  d'Asti,  Cunico,  Fontanile,
Frinco, Grana, Grazzano Badoglio, Incisa  Scapaccino,  Isola  d'Asti,
Loazzolo,  Maretto,  Moasca,   Mombaruzzo,   Mombercelli,   Monastero
Bormida,   Moncalvo,   Mongardino,   Montafia,   Montaldo   Scarampi,
Montechiaro  d'Asti,  Montegrosso   d'Asti,   Montemagno,   Montiglio
Monferrato,  Moransengo,  Nizza  Monferrato,   Passerano   Marmorito,
Penango, Piea, Piova'  Massaia,  Portacomaro,  Quaranti,  Refrancore,
Revigliasco d'Asti,  Rocca  d'Arazzo,  Rocchetta  Palafea,  Rocchetta
Tanaro, San Damiano d'Asti, San Martino Alfieri, San Marzano Oliveto,
San Paolo Solbrito, Scurzolengo, Sessame, Settime, Soglio,  Tigliole,
Tonco, Tonengo, Vaglio Serra, Valfenera,  Vesime,  Viarigi,  Vigliano
d'Asti, Villa San  Secondo,  Villafranca  d'Asti,  Villanova  d'Asti,
Vinchio. 
    Biella: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettera a), b),  c),  e
d) nel territorio dei Comuni di  Andorno  Micca,  Bioglio,  Borriana,
Camburzano, Candelo, Cavaglia', Cerrione, Coggiola, Cossato,  Curino,
Lessona,  Magnano,  Massazza,  Masserano,   Mongrando,   Mottalciata,
Muzzano, Netro, Occhieppo Inferiore,  Occhieppo  Superiore,  Pollone,
Ponderano, Pray, Quaregna Cerreto, Roppolo,  Salussola,  Sandigliano,
Sordevolo, Sostegno, Valdilana, Vigliano Biellese, Viverone,  Zimone,
Zubiena. 
    Cuneo: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b), c), d),
nel territorio dei  Comuni  di  Alba,  Bagnolo  Piemonte,  Baldissero
d'Alba, Barbaresco, Barge, Barolo, Bastia  Mondovi',  Beinette,  Bene
Vagienna, Borgo San Dalmazzo, Boves, Bra, Briaglia, Brondello, Busca,
Camerana,  Canale,  Caraglio,  Caramagna  Piemonte,  Carde',  Carru',
Casalgrasso, Castagnito,  Castellinaldo  d'Alba,  Castellino  Tanaro,
Castiglione   Falletto,   Castiglionetinella,   Cavaller    Maggiore,
Centallo, Ceresole d'Alba, Cerretto Langhe, Cervasca, Cervere,  Ceva,
Cherasco, Ciglie', Clavesana, Corneliano d'Alba, Cortemilia,  Cossano
Belbo, Costigliole Saluzzo, Cravanzana, Cuneo, Demonte, Diano d'Alba,
Dogliani, Dronero,  Envie,  Farigliano,  Faule,  Feisoglio,  Fossano,
Frabosa Sottana, Gambasca, Genola, Govone, Grinzane Cavour,  Guarene,
La Morra, Lagnasco, Lequio Berria, Lequio  Tanaro,  Lesegno,  Levice,
Magliano Alfieri, Magliano Alpi, Manta, Marene, Margarita, Marsaglia,
Martiniana Po, Moiola, Mombarcaro, Mombasiglio, Monastero  di  Vasco,
Monasterolo di Savigliano, Monchiero, Mondovi', Monesiglio,  Monforte
d'Alba,  Monta',  Montaldo  Roero,   Montanera,   Montelupo   Albese,
Montemale,  Monteu  Roero,  Monticello  d'Alba,   Moretta,   Morozzo,
Murello, Narzole, Neive, Neviglie, Niella  Tanaro,  Novello  Nucetto,
Paesana, Pagno, Peveragno, Pianfei, Piasco, Piobesi  d'Alba,  Piozzo,
Pocapaglia, Polonghera, Priero, Priocca Priola,  Racconigi,  Revello,
Rifreddo,  Rocca  de  Baldi,  Roccavione,  Roddi,  Roddino,  Rodello,
Rossana, Ruffia, Salmour, Saluzzo, San Benedetto Belbo,  San  Michele
Mondovi',  Sanfre',  Sanfront,  Santa  Vittoria  d'Alba,  Sant'Albano
Stura,  Santo  Stefano  Belbo,  Savigliano,  Scarnafigi,   Serralunga
d'Alba, Serravalle Langhe, Sinio, Sommariva Bosco,  Sommariva  Perno,
Tarantasca,  Torre  Mondovi',  Treiso,  Trezzo   Tinella,   Trinita',
Valgrana,  Verduno,  Verzuolo,  Vezza  d'Alba,  Vicoforte,   Vignolo,
Villafalletto,  Villanova  Mondovi',  Villanova  Solaro,  Villar  San
Costanzo, Vottignasco. 
    Novara: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5 comma 2 lettera a), b), c)  e  d)
nel territorio dei Comuni di  Arona,  Barengo,  Bellinzago  Novarese,
Boca,  Borgola  Vezzaro,  Borgomanero,  Briona,   Carpignano   Sesia,
Casalino, Cavallirio,  Cerano,  Fara  Novarese,  Fontaneto  d'Agogna,
Galliate, Gargallo, Gattico-Veruno, Ghemme, Ranozzo  con  Monticello,
Grignasco, Landiona, Maggiora, Marano  Ticino,  Mezzomerico,  Novara,
Oleggio, Oleggio Castello,  Pisano,  Prato  Sesia,  Romagnano  Sesia,
Sillavengo, Sizzano Varallo Pombia, Vicolungo, Vinzaglio. 
    Citta' Metropolitana Torino: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b), c), d),
nel  territorio  dei  Comuni  di  Aglie',  Albiano  d'Ivrea,  Almese,
Andezeno,  Azeglio,  Bairo,  Baldissero  Torinese,  Barbania,  Barone
Canavese,  Beinasco,  Bibiana,  Borgiallo,  Borgomasino,   Bosconero,
Brandizzo, Bricherasio,  Brozolo,  Brusasco,  Buriasco,  Buttigliera,
Cafasse, Caluso, Cambiano, Campiglione, Candiolo, Cantalupa,  Caprie,
Caravino, Carignano, Carmagnola, Casalborgone, Castagneto, Castagnole
Piemonte, Castellamonte,  Castelnuovo  Nigra,  Castiglione  Torinese,
Cavagnolo, Cavour, Cercenasco, Chianocco, Chivasso, Cirie',  Coassolo
Torinese,  Collegno,  Corio,  Cossano,  Cuceglio,  Cumiana,  Druento,
Favria,  Fiano,   Foglizzo,   Forno   Canavese,   Front,   Frossasco,
Garzigliana, Gassino Torinese, Giaveno, Ivrea, La Cassa,  La  Loggia,
Lanzo Torinese,  Lauriano,  Leini,  Levone,  Lombardore,  Lombriasco,
Loranze', Luserna  San  Giovanni,  Lusernetta,  Lusiglie',  Maglione,
Montalenghe, Monteu da po, Marentino, Mazze, Mercenasco,  Moncalieri,
Montalenghe, Montanaro,  None,  Osasco  Osasio,  Ozegna,  Pancalieri,
Pecetto  Torinese,  Pertusio,  Pianezza,  Pinerolo,  Pino   Torinese,
Piossasco, Poirino, Pralormo, Prarostino, Prascorsano, Rivalba,  Riva
di Chieri, Rivalta di Torino, Rivara, Rivarolo  Canavese,  Rivarossa,
Rivoli, Rocca Canavese,  Roletto,  Rondissone,  Samone,  San  Benigno
Canavese, San Carlo Canavese, San Germano Chisone,  San  Giglio,  San
Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, San Martino  Canavese,  -  San
Maurizio Canavese, San  Mauro  Torinese,  San  Raffaele  Cimena,  San
Sebastiano da po, San Secondo di Pinerolo, Sant'Ambrogio,  Scalenghe,
Scarmagno, Settimo Rottaro, Strambinello, Torino, Torrazza  Piemonte,
Torre Canavese, Trofarello, Val di Chy, Valperga,  Varisella,  Verrua
Savoia,  Vestigne',  Vialfre',  Vigone,  Villareggia,  Villastellone,
Vinovo, Vische, Villafranca Piemonte, Villarbasse, Volpiano. 
    Verbano Cusio Ossola: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b), c) e d)
nel territorio dei Comuni di Gravellona Toce, Villadossola. 
    Vercelli: 
      gelate dal 7 aprile 2021 all'8 aprile 2021; 
      provvidenze di cui all'art. 5, comma 2, lettere a), b), c) e d)
nel territorio dei Comuni di Alice Castello, Arborio, Bianze',  Borgo
d'Ale, Borgo Sesia, Caresana Blot, Cigliano, Collobiano, Crescentino,
Gattinara,  Guardabosone,  Livorno  Ferraris,  Lozzolo,  Moncrivello,
Quarona, Roasio, Rosavenda, Saluggia, Santhia', Tronzano  Vercellese,
Trino Vercellese, Vercelli. 
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. 
    Roma, 9 agosto 2021 
 
                                              Il Ministro: Patuanelli