Nel decreto-legge citato  in  epigrafe,  pubblicato  nella  sopra
indicata  Gazzetta  Ufficiale,  alla  pagina   29,   prima   colonna,
all'articolo  22,  comma  1,  lettera  c),  capoverso   art.   16-bis
(Stabilizzazione del personale assunto a tempo determinato), al comma
2, all'ultimo periodo, dove e' scritto: «... per l'anno 2024  e  euro
2.531.379 annui a decorrere dall'anno 2025  ... »  leggasi: «...  per
l'anno 2026 e euro 2.531.379 annui a decorrere dall'anno 2027 ... ».