DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 23 settembre 1955, n. 1072 

Incorporazione  del  Monte di credito su pegno di Bassano del Grappa,
nella  Cassa  di  risparmio di Verona, Vicenza e Belluno, con sede in
Verona.
(GU n.268 del 21-11-1955)
 
 Vigente al: 6-12-1955  
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto  il regio decreto-legge 12 marzo 1936, n. 375, modificato con
le  leggi  7  marzo  1938,  n. 141, 7 aprile 1938, n. 636 e 10 giugno
1940, n. 933;
  Visti i decreti 25 aprile 1929, n. 967 e 5 febbraio 1931, n. 225;
  Visti la legge 10 maggio 1938, n. 745 ed il regio decreto 25 maggio
1939, n. 1279;
  Visti  il  decreto  legislativo del Capo provvisorio dello Stato 17
luglio  1947,  n.  691, ed il decreto legislativo 20 gennaio 1948, n.
10;
  Viste  le  deliberazioni del Consiglio di amministrazione del Monte
di credito su pegno di Bassano del Grappa in data 2 maggio 1955 e del
Consiglio  di  amministrazione  della  Cassa  di risparmio di Verona,
Vicenza e Belluno in data 13 maggio 1955;
  Sentito   il  Comitato  interministeriale  per  il  credito  ed  il
risparmio;
  Sulla proposta del Ministro per il tesoro;

                              Decreta:

  Il  Monte  di  credito  su pegno di Bassano del Grappa, con sede in
Bassano del Grappa (Vicenza), e' incorporato nella Cassa di risparmio
di Verona, Vicenza e Belluno, con sede in Verona.
  Le  modalita'  dell'incorporazione  nelle nuove norme statutarie da
adottarsi  eventualmente dall'Istituto incorporante saranno approvate
con  decreto  del Ministro per il tesoro, a norma dell'art. 47, primo
comma,  del  regio  decreto-legge 12 marzo 1936, n. 375, e successive
modificazioni,  e  del decreto legislativo del Capo provvisorio dello
Stato 17 luglio 1947, n. 691.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 23 settembre 1955

                               GRONCHI

                                                                 GAVA

Visto, il Guardasigilli: MORO
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 12 novembre 1955
  Atti del Governo, registro n. 93, foglio n. 178. - CARLOMAGNO