MINISTERO DELL'INTERNO

COMUNICATO

   Riconoscimento e classificazione di alcuni manufatti esplosivi
(GU n.56 del 8-3-1997)

   Con  decreto  ministeriale  n.  559/C.  23860  XV  J (1156) del 28
gennaio 1997, il manufatto esplosivo denominato "Cartuccia Cal. 76/62
HE IM 228", in due versioni, nonche' i relativi componenti  esplosivi
che  la  ditta  Simmel  difesa  S.p.a.  intende  produrre nel proprio
stabilimento  in  Colleferro  (Roma),  sono  riconosciuti  ai   sensi
dell'art.  53  del  testo  unico  delle leggi di pubblica sicurezza e
classificati nelle categorie e gruppi dell'allegato A al  regolamento
di  esecuzione  del  citato  testo  unico,  come a fianco di ciascuno
indicato:
"Cartuccia Cal. 76/62 HE IM 228
(versione con spoletta di prossimita'
VTPA-FB-76)", conforme al disegno
n. US-873.000.000                                    cat. I gruppo C
                                                    n. ONU 0006 1.1E
 
"Cartuccia Cal. 76/62 HE IM 228
(versione con spoletta ad impatto
OP-76 Mod. 1)", conforme al disegno
n. US-873.000.000                                    cat. I gruppo C
                                                    n. ONU 0006 1.1E
 
"Cannello a percussione IM 54", conforme
al disegno n. US-879.000.000                              cat. IV
                                                    n. ONU 0319 1.3G
 
"Capsula per cannello a percussione IM 8",
conforme al disegno n. US-879.400.000                cat. V gruppo A
                                                    n. ONU 0044 1.4S
 
"Proiettile carico Cal. 76/62 HE IM 228",
conforme al disegno n. US-873.100.000                cat. I gruppo C
                                                    n. ONU 0168 1.1D
 
   Con decreto ministeriale n. 559/C.21568 XV J (1144) del 28 gennaio
1997 il manufatto esplosivo denominato "Liquido propellente  con  80%
TMETN  e  20% Poliossietilenglicol", che la ditta BPD difesa e spazio
S.p.a., con sede in Roma, intende importare dalla ditta SNPE - Parigi
(Francia), e' riconosciuto ai sensi  dell'art.  53  del  testo  unico
delle   leggi  di  pubblica  sicurezza  e  classificato  nella  prima
categoria, gruppo A, dell'allegato A al regolamento di esecuzione del
citato testo unico.