REGIONE CALABRIA

CONCORSO

Avviso  per  il  conferimento  di  incarico quinquennale di direzione
della  U.O.  di  anestesia  del  P.O. di Melito P.S. presso l'azienda
sanitaria territoriale n. 11.
(GU n.35 del 5-5-2000)
    In  esecuzione  della  deliberazione  n.  202  dell'8  marzo 2000
esecutiva   e'  indetto  avviso  per  il  conferimento  dell'incarico
quinquennale  di direzione della U.O. di anestesia del P.O. di Melito
P.S.  ai  sensi  del decreto legislativo n. 229/1999, del decreto del
Presidente della Repubblica n. 484/1997.
    Requisiti specifici di ammissione:
      1) iscrizione all'albo professionale;
      2)  anzianita'  di  servizio di sette anni, di cui cinque nella
stessa  disciplina o disciplina equipollente e specializzazione nella
disciplina o in disciplina equipollente ovvero anzianita' di servizio
di dieci anni nella disciplina;
      3)  curriculum  ai sensi dell'art. 8 del decreto del Presidente
della Repubblica 10 dicembre 1997 n. 484.
    I  requisiti  di  cui  sopra devono essere posseduti alla data di
scadenza del presente avviso.
    Formulazione  della  domanda: gli interessati dovranno presentare
istanza  firmata  in  carta  semplice intestata al direttore generale
dell'A.S.L.  n.  11  di Reggio Calabria, via S. Anna, 1o tronco, pal.
TIBI, 15, nella quale dovranno precisare:
      a) la data, il luogo di nascita e la residenza;
      b) il possesso della cittadinanza italiana, o equivalente;
      c) la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
      d)  il  comune  di  iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i
motivi  della  non  iscrizione  o  della  cancellazione  dalle  liste
medesime;
      e)  le  eventuali  condanne penali riportate ovvero il non aver
riportato  condanne  penali, ovvero gli eventuali procedimenti penali
pendenti;
      f) i titoli di studio posseduti;
      g)   i   servizi   prestati  come  impiegati  presso  pubbliche
amministrazioni  e  le cause di risoluzione di precedenti rapporti di
pubblico impiego;
      h)  le condizioni che danno il diritto alla precedenza e/o alla
preferenza in caso di parita' di punteggio;
      i)  il  domicilio  presso  il  quale  dovra'  essere fatta ogni
necessaria comunicazione.
    Documentazione  da  allegare  alla  domanda: i candidati dovranno
allegare, in carta semplice, i seguenti documenti:
      1)  certificato  di iscrizione all'albo professionale attestato
in  data  non  anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del
bando;
      2)  tutte le certificazioni, in originale o in copia autentica,
relative  ai  titoli  ritenuti  utili  dai  candidati  ai  fini della
valutazione della commissione;
      3)  un curriculum formativo e professionale, in carta semplice,
datato,   firmato  e  debitamente  documentato  con  riferimento  sia
all'attivita' lavorativa correlata alla disciplina sia alle attivita'
di studio ed alle pubblicazioni;
      4) le eventuali pubblicazioni, edite a stampa;
      5)  un  elenco  dei documenti, delle pubblicazioni e dei titoli
presentati in carta semplice ed in triplice copia.
    Modalita'  e  termini  di presentazione della domanda: la domanda
con  la  documentazione  allegata dovra' essere inoltrata a mezzo del
servizio  pubblico  postale  al seguente indirizzo: Azienda sanitaria
locale  n.  11 - RC - via  S. Anna, 2o tronco, pal. TIBI, 15 - Reggio
Calabria.
    E' esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione.
    La  domanda e gli allegati dovranno pervenire, a pena esclusione,
entro  il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del
presente bando per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.
    Si  considerano  prodotte  in  tempo  utile  se  spedite  a mezzo
raccomandata  con  avviso di ricevimento entro il termine indicato, a
tal fine fa fede il timbro dell'ufficio postale accettante.
    Qualora  detto  termine  cada  in  un  giorno festivo, il termine
medesimo e' prorogato al primo giorno successivo non festivo.
    Il  termine  fissato  per  la  presentazione  delle domande e dei
documenti  ad  esse  allegati  e'  perentorio, l'eventuale riserva di
invio  successivo  di  documenti,  titoli o pubblicazioni e' priva di
effetto.
    Modalita' di selezione: la commissione esaminatrice, nominata dal
direttore  generale  ai  sensi  dell'art.  15 del decreto legislativo
n. 502/1992  e  successive  modificazioni  provvedera'  a convocare i
candidati  in possesso dei requisiti richiesti per lo svolgimento del
colloquio.
    La  commissione  di cui sopra predisporra' l'elenco degli idonei,
esplicitando  la  propria  determinazione  in un giudizio complessivo
motivato, senza formulazione di graduatoria, sulla base del colloquio
e della valutazione del curriculum professionale.
    Tale  colloquio  e'  diretto  alla  valutazione  delle  capacita'
professionali  del  candidato  nella  specifica  disciplina,  nonche'
all'accertamento  delle  capacita'  gestionali,  organizzative  e  di
direzione  del  candidato  stesso  con  riferimento  all'incarico  da
svolgere.
    Conferimento   dell'incarico:  l'incarico  verra'  conferito  dal
direttore  generale  ai  sensi  del decreto legislativo n. 229/1999 e
successive modifiche ed integrazioni, sulla base del parere formulato
dalla commissione esaminatrice.
    L'incarico,  di  durata  quinquennale,  potra'  essere rinnovato,
previa   verifica  positiva  da  effettuarsi  da  parte  di  apposita
commissione.
    Adempimenti del candidato al quale e' stato conferito l'incarico:
il  vincitore  e'  tenuto  alla  partecipazione  al  primo  corso  di
formazione  manageriale  di cui all'art. 7 del decreto del Presidente
della Repubblica n. 484/1997 al fine del conseguimento dell'attestato
di  formazione manageriale di cui all'art. 5, comma 1, lettera d) del
medesimo   decreto   (art.   15   decreto   legislativo  n.  502/1992
modificato).
    La   tipologia   dell'incarico,   le   modalita'  di  revoca,  la
retribuzione  di  posizione e lo specifico trattamento economico sono
disciplinati  dal  contratto  individuale  previsto  dall'art. 14 del
contratto  collettivo  nazionale di lavoro per l'area della dirigenza
medica.
    Il   concorrente  al  quale  verra'  conferito  l'incarico  sara'
invitato  a  produrre,  in  bollo, nel termine di trenta giorni dalla
data  di comunicazione e a pena decadenza, i documenti comprovanti il
possesso   dei  requisiti  generali  e  specifici  richiesti  per  il
conferimento dell'incarico.
    Ai  sensi  dell'art.  1,  comma  2,  della  legge n. 370/1988, il
candidato   al   quale   sara'   conferito  l'incarico  e'  tenuto  a
regolarizzare in bollo tutti i documenti gia' presentati insieme alla
domanda di partecipazione.
    Per  eventuali chiarimenti ed informazioni i concorrenti potranno
rivolgersi   al  settore  "1"  del  servizio  personale  dell'Azienda
sanitaria  locale  n.  11 di Reggio Calabria, sito in via S. Anna, 2o
tronco, pal TIBI, 15 - tel. 0965/347341-2.