DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 9 febbraio 2001 

Accettazioni delle dimissioni rassegnate dall'on. avv. Armando Veneto
dalla carica di Sottosegretario di Stato alle Finanze.
(GU n.37 del 14-2-2001)
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 10 della legge 23 agosto 1988, n. 400;
  Considerato  che  il Sottosegretario di Stato alle Finanze on. avv.
Armando  Veneto,  deputato al Parlamento, ha rassegnato le dimissioni
da tale carica;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri, di
concerto con il Ministro delle finanze;
                              Decreta:
  Sono  accettate  le  dimissioni  rassegnate  dall'on.  avv. Armando
Veneto,  deputato  al  Parlamento, dalla carica di Sottosegretario di
Stato alle Finanze.
  Il  presente  decreto  sara' comunicato alla Corte dei conti per la
registrazione.
    Dato a Roma, addi' 9 febbraio 2001

                               CIAMPI
                              Amato,  Presidente  del  Consiglio  dei
                              Ministri
                              Del Turco, Ministro delle finanze

Registrato alla Corte dei conti il 13 febbraio 2001
Registro n. 1, Ministeri istituzionali, foglio n. 389