DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 14 febbraio 2002 

Delega  di  funzioni  al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del
Consiglio dei Ministri on. dott. Paolo Bonaiuti.
(GU n.62 del 14-3-2002)
              IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
  Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni;
  Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303;
  Visto  il  decreto  legislativo  30  luglio  1999,  n.  300,  ed in
particolare  l'art.  32-bis,  introdotto  dal decreto-legge 12 giugno
2001,  n.  217,  convertito,  con modificazioni, dalla legge 3 agosto
2001,   n.   317,   che  ha  mantenuto  presso  il  Dipartimento  per
l'informazione   e  l'editoria  della  Presidenza  del  Consiglio  le
competenze in materia di stampa ed editoria;
  Visto  il decreto del Presidente della Repubblica in data 12 giugno
2001,   con   il   quale  l'on.  Paolo  Bonaiuti  e'  stato  nominato
Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  Ritenuto opportuno delegare all'on. Paolo Bonaiuti, Sottosegretario
di  Stato  alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, le funzioni di
cui al presente decreto;
                              Decreta:
  Al  Sottosegretario  di  Stato  alla  Presidenza  del Consiglio dei
Ministri  on.  Paolo  Bonaiuti sono delegate le funzioni spettanti al
Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri in materia di informazione,
comunicazione  ed  editoria, ivi compresa l'attuazione delle relative
politiche.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica  italiana,  previa  registrazione da parte della Corte dei
conti.
    Roma, 14 febbraio 2002

                                         Il Presidente
                                  del Consiglio dei Ministri
                                           Berlusconi
Registrato alla Corte dei conti il 12 marzo 2002
Ministeri  istituzionali,  Presidenza  del  Consiglio  dei  Ministri,
registro n. 3, foglio n. 23