MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

DECRETO 25 febbraio 2002 

Scioglimento della societa' cooperativa "La Valle" a r.l., in Barga.
(GU n.66 del 19-3-2002)
                      IL DIRETTORE PROVINCIALE
                         del lavoro di Lucca

  Visto  l'art. 2544 del codice civile, il quale, nel disciplinare lo
scioglimento delle societa' cooperative per atto d'autorita', dispone
che  le  citate societa' che non sono in condizioni di conseguire gli
scopi  per  le  quali  sono  state  costituite,  o  che  per due anni
consecutivi  non  hanno  depositato  il  bilancio annuale o non hanno
compiuto  atti  di gestione, possono essere sciolte con provvedimento
dell'autorita' governativa;
  Visto  l'art.  2 della legge 17 luglio 1975, n. 400, nella parte in
cui  prevede  lo scioglimento di societa' cooperative senza far luogo
alla nomina del commissario liquidatore;
  Visto  il  decreto direttoriale generale del Ministero del lavoro e
della  previdenza sociale - Direzione generale della cooperazione del
6  marzo 1996, di decentramento alle direzioni provinciali del lavoro
degli   scioglimenti   di   societa'   cooperative  senza  nomina  di
commissario liquidatore;
  Vista  la  circolare  n. 33/1996 del 7 marzo 1996 di attuazione del
predetto decreto;
  Visto  il  verbale  di  ispezione  ordinaria  sull'attivita'  della
societa'  cooperativa "La Valle" a r.l. dal quale e' risultato che la
medesima  trovasi  nelle  condizioni previste dal precitato art. 2544
del codice civile;
  Acquisito il parere del Comitato centrale per le cooperative di cui
all'art.  11 del decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato
15 dicembre 1947, n. 1577, e successive modifiche ed integrazioni;
                              Decreta:
  La  societa'  cooperativa  "La  Valle"  a  r.l.,  con sede in Barga
(Lucca),  costituita  il  16  novembre 1994, data 12 giugno 1997, per
rogito  del  notaio  Roberto  Tolomei,  repertorio n. 89769, registro
imprese  n.  24321,  BUSC  n.  1524/270108, e' sciolta ai sensi delle
sopra  citate  norme,  senza  far  luogo  alla nomina del commissario
liquidatore.
    Lucca, 25 febbraio 2002
                                                  Il direttore: Sarti