MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 8 aprile 2002 

Riconoscimento  alla  sig.ra  Staszczyk  Lach  Krystyna  di titolo di
studio estero quale titolo abilitante per l'esercizio in Italia della
professione di infermiere.
(GU n.124 del 29-5-2002)
                        IL DIRETTORE GENERALE
          delle risorse umane e delle professioni sanitarie

  Vista  la domanda con la quale la sig.ra Staszczyk Lach Krystyna ha
chiesto  il  riconoscimento  del titolo di pielegniarka conseguito in
Polonia,  ai  fini  dell'esercizio  in  Italia  della  professione di
infermiere;
  Visto  il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, recante testo
unico  delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione
e norme sulla condizione dello straniero;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n.
394,  che stabilisce le modalita', le condizioni e i limiti temporali
per  l'autorizzazione all'esercizio in Italia, da parte dei cittadini
non  comunitari,  delle professioni ed il riconoscimento dei relativi
titoli;
  Visti, in particolare, gli articoli 49 e 50 del predetto decreto n.
394   del   1999,  che  disciplinano  il  riconoscimento  dei  titoli
professionali  abilitanti all'esercizio di una professione sanitaria,
conseguiti  in  un  Paese  non comunitario da parte dei cittadini non
comunitari;
  Considerato che, avendo la domanda per oggetto il riconoscimento di
un  titolo  identico ad altri per i quali si e' gia' provveduto nelle
precedenti   Conferenze   dei   servizi,   possono  applicarsi  nella
fattispecie  le  disposizioni  contenute nel comma 8 dell'art. 12 del
decreto  legislativo 27 gennaio 1992, n. 115, e nel comma 9 dell'art.
14 del decreto legislativo 2 maggio 1994, n. 319;
  Ritenuto pertanto di accogliere la domanda;
  Visto  il  decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive
modificazioni;
                              Decreta:
  1.  Il  titolo  di  pielegniarka  conseguito  nell'anno 1978 presso
l'Istituto  professionale  sanitario  di  Buskozdroj  (Polonia) dalla
sig.ra   Staszczyk  Lach  Krystyna  nata  a  Baranow  -  Sandomierski
(Polonia)   il   giorno   7  giugno  1957  e'  riconosciuto  ai  fini
dell'esercizio in Italia della professione di infermiere.
  2.  La  sig.ra Staszczyk Lach Krystyna e' autorizzata ad esercitare
in  Italia, come lavoratore dipendente, la professione di infermiere,
previa   iscrizione   al   collegio   professionale  territorialmente
competente  ed  accertamento  da  parte  del  collegio  stesso  della
conoscenza  della  lingua  italiana e delle speciali disposizioni che
regolano l'esercizio professionale in Italia.
  3.  L'esercizio professionale in base al titolo riconosciuto con il
presente decreto e' consentito esclusivamente nell'ambito delle quote
stabilite  ai  sensi dell'art. 3, comma 4, del decreto del Presidente
della  Repubblica  25 luglio  1998,  n.  286,  e  per  il  periodo di
validita'  ed  alle  condizioni  previste  dal  permesso  o  carta di
soggiorno.
  4. Il presente decreto e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
    Roma, 8 aprile 2002
                                    Il direttore generale: Mastrocola