AGENZIA DELLE ENTRATE

DECRETO 3 maggio 2002 

Accertamento  del  periodo  di mancato funzionamento dell'ufficio del
pubblico registro automobilistico di Trieste.
(GU n.124 del 29-5-2002)
                       IL DIRETTORE REGIONALE
                      del Friuli-Venezia Giulia

  Visto  il  decreto-legge  21 giugno  1961,  n. 498, convertito, con
modificazioni, dalla legge 28 luglio 1961, n. 770, e sostituito dalla
legge  25  ottobre 1985, n. 592, recante norme per la sistemazione di
talune  situazioni  dipendenti  da mancato o irregolare funzionamento
degli uffici finanziari;
  Visto  il  decreto legislativo 26 gennaio 2001, n. 32, che modifica
le precedenti disposizioni;
  Visto il decreto 29 gennaio 1998, prot. n. 1998/11772, con il quale
il  direttore  generale  del Dipartimento delle entrate ha delegato i
direttori regionali territorialmente competenti ad adottare i decreti
di  mancato  o  irregolare  funzionamento  degli  uffici del pubblico
registro automobilistico;
  Visto  il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, agli articoli
57 e 73;
  Visto  il  decreto  del  Ministro  delle finanze 14 marzo 2000, che
determina la data di entrata in vigore della Agenzia;
  Visto  il decreto del Ministero delle finanze 28 dicembre 2000, che
stabilisce  che le agenzie fiscali esercitano tutte le attivita' e le
funzioni previste dalla norma e dallo statuto;
  Vista  la  nota  prot. n. 835/02 del 18 aprile 2002 con la quale la
procura  generale  della  Repubblica  presso  la  corte  d'appello di
Trieste  ha autorizzato il mancato funzionamento dell'A.C.I. - P.R.A.
di Trieste nel giorno 16 aprile 2002 "per chiusura degli sportelli al
pubblico   per  adesione  allo  sciopero  generale  proclamato  dalle
organizzazioni sindacali";
                              Decreta:
  Il   mancato   funzionamento  dell'ufficio  del  pubblico  registro
automobilistico di Trieste e' accertato per il giorno 16 aprile 2002.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
    Trieste, 3 maggio 2002
                                      Il direttore regionale: Pizzato