SENATO DELLA REPUBBLICA

DIARIO

Diario  della  prova  selettiva per l'individuazione degli allievi da
ammettere ad un corso di resocontazione parlamentare
(GU n.47 del 17-6-2003)

    La   prova   selettiva  per  l'individuazione  degli  allievi  da
ammettere  ad  un  corso  di resocontazione parlamentare, indetta con
decreto  presidenziale  n. 9693  del  25 marzo 2003, pubblicato nella
Gazzetta  Ufficiale  - serie speciale Ā«Concorsi ed esamiĀ» - n. 25 del
28 marzo  2003,  avra'  luogo  in  Roma,  presso  i locali dell'Hotel
Ergife, via Aurelia n. 619.
    I    candidati    che    non    abbiano    ricevuto    da   parte
dell'Amministrazione  del  Senato  comunicazione  di esclusione dalla
prova,   sono  tenuti  a  presentarsi  -  muniti  esclusivamente  del
documento legale di identita' indicato nella domanda e dell'avviso di
ricevimento  della  raccomandata  con  la  quale la stessa domanda e'
stata  spedita  -  nella sede sopraindicata, il giorno 24 luglio 2003
alle  ore  9,30.  L'accesso  alla sala della prova e' consentito fino
alle ore 11.
    La   durata  della  prova  selettiva  e'  stata  stabilita  dalla
Commissione esaminatrice in 60 minuti.
    Per  lo  svolgimento  della  prova  selettiva  non  e' ammessa la
consultazione  di  vocabolari  e  dizionari, di testi, di tavole, ne'
l'utilizzo  di  supporti  elettronici o cartacei di qualsiasi specie.
Non  e'  consentito ai candidati, durante la prova, di comunicare, in
qualunque  modo,  tra  loro.  L'inosservanza  di  tali  disposizioni,
nonche'  di  ogni  altra  disposizione  stabilita  dalla  Commissione
esaminatrice  per  lo  svolgimento  della prova, comporta l'immediata
esclusione dalla prova selettiva.
    A  questo  fine,  i  candidati sono invitati a presentarsi muniti
esclusivamente   del   documento   di   identificazione  personale  e
dell'avviso  di  ricevimento. I candidati, in particolare, non devono
portare  con  se'  telefoni cellulari, borse, caschi, valigie, buste,
cartelle  ed  ogni  altro oggetto. Tutto il materiale non autorizzato
non  potra'  essere  introdotto nella sala d'esame, pena l'esclusione
dalla   prova.   L'Amministrazione   del  Senato  non  assume  alcuna
responsabilita'  per  la  perdita  ed  il danneggiamento del suddetto
materiale,  qualora  i  candidati  dovessero  depositarlo all'esterno
dell'edificio  dove  si  svolge la prova medesima. Per lo svolgimento
della   prova,   l'Amministrazione   fornira'   tutto   il  materiale
necessario, ivi compresa la penna.
    Qualora,  per  causa  di  forza  maggiore, non possa svolgersi la
sessione   d'esame,  il  Presidente  della  Commissione  esaminatrice
stabilisce  la  data di rinvio, dandone comunicazione, anche in forma
orale, ai candidati presenti.
    In   tal   caso  il  Segretario  della  Commissione  esaminatrice
certifica  la  presenza  dei  candidati  che si sono presentati e che
saranno ammessi a sostenere la prova secondo il nuovo calendario. Non
sono  ammessi  a  sostenere  la  prova  i  candidati che non si siano
presentati,   senza  giustificato  e  documentato  motivo,  in  prima
convocazione.
    Le  modalita'  di  notifica ai candidati dei risultati conseguiti
verranno  comunicate  in  forma  orale  in  sede  di  prova. Tutte le
comunicazioni  orali  fornite  in  sede  di  prova assumono valore di
notifica a tutti gli effetti.
    Le  predette comunicazioni rese ai sensi dell'art. 7 del bando di
concorso assumono valore di notifica a tutti gli effetti.
    Nessuna   pubblicazione   di   quesiti   e'   stata   autorizzata
dall'Amministrazione, la quale declina ogni eventuale responsabilita'
in ordine a testi di preparazione alla prova.