UNIVERSITA' DI BERGAMO

CONCORSO

Nomina della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione
comparativa  per la copertura di un posto di professore universitario
di  ruolo  di  prima  fascia, per il settore scientifico-disciplinare
FIS/01 - Fisica sperimentale.
(GU n.59 del 29-7-2003)
                             IL RETTORE

    Vista   la   legge  3 luglio  1998,  n. 210,  che  disciplina  il
reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari di ruolo e
successive modifiche;
    Visto  il  decreto del Presidente della Repubblica 23 marzo 2000,
n. 117,  che regolamenta le modalita' di espletamento delle procedure
per  il  reclutamento  dei  professori  universitari  di  ruolo e dei
ricercatori;
    Visto  il decreto rettorale prot. n. 6247/V/001 del 3 aprile 2003
pubblicato  nella Gazzetta Ufficiale - 4ª serie speciale «Concorsi ed
esami»  n. 27  del  4 aprile 2003, con il quale sono state indette le
procedure di valutazione comparativa per la copertura di due posti di
professore di prima fascia;
    Vista la deliberazione del consiglio di facolta' con cui e' stato
scelto il membro designato per la commissione;
    Visto il decreto rettorale prot. n. 7972/V/001 del 6 maggio 2003,
con  il  quale sono state indette le elezioni per la formazione delle
commissioni  giudicatrici  delle procedure di valutazione comparative
della seconda tornata 2003 e delle votazioni suppletive;
    Visto l'esito degli scrutini effettuati il 10 luglio 2003;

                              Decreta:

    Ai  sensi  ed agli effetti dell'art. 2 della legge 3 luglio 1998,
n. 210  e  dell'art. 3  del  decreto  del Presidente della Repubblica
23 marzo   2000,   n. 117,  e'  costituita  la  seguente  commissione
giudicatrice:
      per  la  procedura  ad  un posto di professore universitario di
prima fascia:

Facolta'  di  ingegneria  Settore  scientifico-disciplinare  FIS/01 -
                   Fisica sperimentale - un posto

    membro  designato:  prof.  Gianni  Bonera,  ordinario  presso  la
facolta'  di scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Universita'
degli studi di Pavia, piazza Botta - 27100 Pavia;
    membro  eletto:  prof.  Giancarlo  Susinno,  ordinario  presso la
facolta'  di scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Universita'
degli  studi della Calabria, Edificio polifunzionale cubo 9/A - 87036
Arcavacata di Rende;
    membro eletto: prof. Paolo Mazzoldi, ordinario presso la facolta'
di  ingegneria dell'Universita' degli studi di Padova, via Lungargine
del Piovego n. 1 - 35131 Padova;
    membro  eletto:  prof.  Fabrizio  Barocchi,  ordinario  presso la
facolta'  di scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Universita'
degli studi di Firenze, via Cherubini n. 14 - 50121 Firenze;
    membro  eletto: prof. Caso Carlo, ordinario presso la facolta' di
scienze  matematiche, fisiche e naturali dell'Universita' degli studi
di Genova, corso Europa n. 26 - 16132 Genova.
    Dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del presente
decreto   rettorale  decorre  il  termine  previsto  dall'art. 9  del
decreto-legge  21 aprile 1995, n. 120, convertito, con modificazioni,
dalla  legge 21 giugno 1995, n. 236, per la presentazione al rettore,
da  parte  dei  candidati,  di  eventuali  istanze di ricusazione dei
commissari.  Decorso  tale  termine  e, comunque, dopo l'insediamento
della  commissione  non  sono  ammesse  istanze  di  ricusazione  dei
commissari.
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico  intervenute  successivamente  al  decreto  di nomina della
commissione   non   incidono   sulla  qualita'  di  componente  delle
commissioni giudicatrici.
    Le  pubblicazioni  che  i  candidati intendono far valere ai fini
della  valutazione comparativa, con un elenco delle stesse firmato ed
identico  a  quello  allegato  alla  domanda di partecipazione, vanno
inviate   con  apposito  plico  raccomandato,  o  consegnate  a  mano
all'Universita'   degli   studi   -   Unita'  organizzativa  gestione
amministrativa,  selezioni,  sportello  informativo - via Dei Caniana
n. 2  -  24127  Bergamo, entro il termine perentorio di trenta giorni
dalla   pubblicazione   nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
italiana  -  4ª  serie  speciale  «Concorsi  ed  esami»  del presente
decreto.
    Le pubblicazioni che non risultino inviate, in plico raccomandato
o  consegnato a mano, nel termine previsto dal precedente comma 1 non
potranno   essere   prese   in   considerazione   dalle   commissioni
giudicatrici.
    E'   facolta'   del   candidato   inviare  copia  delle  medesime
pubblicazioni a ciascun componente la commissione giudicatrice.
      Bergamo, 14 luglio 2003
                                             Il rettore: Castoldi