AZIENDA OSPEDALIERA «CIVILE - M.P. AREZZO» DI RAGUSA

AVVISO

Calendario  di  convocazione alla preselezione del concorso pubblico,
per   titoli  ed  esami,  per  la  copertura  di  quaranta  posti  di
collaboratore professionale sanitario - infermiere.
(GU n.89 del 14-11-2003)
    Vista la deliberazione n. 963 del 27 luglio 2000 di indizione del
concorso  pubblico, per titoli ed esami, per la copertura in ruolo di
quattordici  posti  di  operatore  professionale sanitario infermiere
pubblicato  nella  Gazzetta Ufficiale della regione Sicilia n. 12 del
24 novembre 2000 e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
n. 100 del 29 dicembre 2000.
    Vista  la  delibera  n.  496  del 27 maggio 2002 con cui e' stato
modificato   il  bando  in  adeguamento  alla  normativa  concorsuale
approvata  dal  decreto del Presidente della Repubblica n. 220/2001 e
sono  stati  portati  in aumento i posti da quattordici a quaranta, i
cui  termini  sono  stati  riaperti  con pubblicazione nella Gazzetta
Ufficiale  della  regione  Sicilia  n.  11  del  26 luglio 2002 e per
estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 74 del
17 settembre 2002.
    Si  comunica  che,  ricorrendo  le  condizioni di cui all'art. 3,
comma 4,  del decreto del Presidente della Repubblica n. 220/2001, si
procedera'  alla  prova  di  preselezione mediante appositi quesiti a
risposte multiple.
    La  prova  preselettiva si svolgera' il giorno 5 gennaio 2004 nei
locali dell'Istituto tecnico commerciale «Fabio Besta» siti in Ragusa
via   Aldo   Moro   n.   2   (traversa   di  viale  Europa),  secondo
l'articolazione  oraria  che  a  decorre  dal  1° dicembre 2003 sara'
pubblicata        nel        sito        internet       dell'azienda:
www.aziendaospedalieraragusa.it
    Nello  stesso  sito i candidati troveranno un elenco di quesiti a
risposte  multiple fra i quali saranno estratti quelli che formeranno
il questionario di domande oggetto della prova preselettiva.
    Tutti  i candidati che hanno presentato istanza di partecipazione
al  concorso sono stati ammessi con riserva di verifica dei requisiti
previsti  e  dovranno  presentarsi  muniti  di  valido  documento  di
riconoscimento e di una sua fotocopia in carta semplice.
    Gli  assenti  o  i ritardatari saranno considerati rinunciatari e
pertanto saranno esclusi dal concorso.