AGENZIA DELLE ENTRATE

PROVVEDIMENTO 28 gennaio 2004 

Accertamento  del periodo di irregolare funzionamento dell'ufficio di
Rimini 1 e Rimini.
(GU n.32 del 9-2-2004)
                       IL DIRETTORE REGIONALE
                         dell'Emilia-Romagna

  In  base  alle  attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel
seguito del presente atto;
                              Dispone:
  E'  accertato l'irregolare funzionamento dell'Agenzia delle entrate
ufficio  di Rimini 1, nei giorni 30 e 31 dicembre 2003 e dell'ufficio
di Rimini nei giorni 2 e 5 gennaio 2004.
Motivazioni.
  L'intervento    del    personale    S.O.G.E.I.,    necessario   per
l'unificazione  dei due uffici di Rimini, ha provocato l'interruzione
del  collegamento  con  il  sistema informativo centrale, inibendo le
attivita' connesse all'anagrafe tributaria.
  Al procedimento ha partecipato il Garante del contribuente.
  Il  presente  dispositivo sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Attribuzioni del direttore regionale.
  Decreto-legge    21 giugno    1961,   n.   498,   convertito,   con
modificazioni,   nella  legge  28 luglio  1961,  n.  770,  nel  testo
modificato  dalla  legge  2 dicembre  1975, n. 576 e sostituito dalla
legge  25 ottobre  1985,  n.  592, modificato dalla legge 18 febbraio
1999, n. 28;
  Art. 10 del decreto legislativo 26 gennaio 2001, n. 32;
  Statuto dell'Agenzia delle entrate (art. 11; art. 13, comma 1);
  Regolamento  di amministrazione dell'Agenzia delle entrate (art. 4;
art. 7, comma 1).
    Bologna, 28 gennaio 2004
                                        Il direttore regionale: Rossi