MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE

DECRETO 5 maggio 2004 

Annullamento  del decreto 18 gennaio 2000, relativo allo scioglimento
della  societa'  cooperativa «La Garigliano latte soc. coop. a r.l.»,
in Cellole, e nomina del commissario liquidatore.
(GU n.126 del 31-5-2004)
                     IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO

  Visto  il  decreto  ministeriale  18  gennaio 2000, con il quale la
societa' cooperativa «La Garigliano latte soc. coop. a r.l.» con sede
in  Cellole (Caserta) e' stata sciolta ai sensi dell'art. 2544 codice
civile  e  l'avv.  Fernando  Brogna  e'  stato  nominato  commissario
liquidatore;
  Preso  atto  che  la  cooperativa  in data 25 gennaio 2000 e' stata
dichiarata  fallita  con  sentenza  n. 8020/VC del Tribunale di Santa
Maria Capua Vetere (Caserta);
  Visto  il ricorso presentato dal commissario liquidatore avverso la
dichiarazione  di  fallimento  emessa  in  data successiva al decreto
ministeriale  e  il  rigetto  opposto dal g.d. del Tribunale di Santa
Maria  Capua Vetere (Caserta) appellandosi alla tardiva pubblicazione
nella Gazzetta Ufficiale, avvenuta in data 26 febbraio 2000;
  Considerata,  pertanto, la necessita' di annullare il provvedimento
di scioglimento d'ufficio;
  Vista la delega in data 18 aprile 2002 per le materie di competenza
della  Direzione  generale  per  gli  enti cooperativi ivi compresi i
provvedimenti  di scioglimento d'ufficio ex art. 2545/XVII del codice
civile degli enti cooperativi e di nomina dei commissari liquidatori;
                              Decreta:
  Il  decreto  ministeriale  18 gennaio 2000 con il quale la societa'
cooperativa  «La  Garigliano  latte  soc.  coop.  a r.l.» con sede in
Cellole  (Caserta) e' stata sciolta d'ufficio ex art. 2544 del codice
civile  con  nomina di commissario liquidatore, e' annullato e l'avv.
Fernendo  Brogna  nato  a Napoli l'11 giugno 1969 con studio in Capua
(Caserta)  via  Provinciale  per  S.  Angelo  in  Formis, e' revocato
dall'incarico.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

    Roma, 5 maggio 2004

                                  Il Sottosegretario di Stato: Galati