REGIONE CALABRIA

DECRETO 13 agosto 2004 

Autorizzazione  regionale,  alla  soc.  Mangiatorella  S.p.a,  per la
miscelazione delle acque minerali della serie S con le acque minerali
della  serie  M,  ricadenti  all'interno  della concessione mineraria
Mangiatorella nel comune di Stilo.
(GU n.235 del 6-10-2004)
                      IL DIRIGENTE DEL SETTORE

  Premesso  che il servizio competente per l'istruttoria ha accertato
che,  con  istanza  datata  2 dicembre  2003,  acquista  agli atti il
4 marzo  2004, il sig. Pietro Federico, in qualita' di rappresentante
legale  della  «Mangiatorella  S.p.a.»,  con  sede  legale  in Reggio
Calabria, via Nazionale n. 85, II trav., zona industriale S. Gregorio
e stabilimento industriale per l'imbottigliamento dell'acqua minerale
naturale   denominata   «Mangiatorella»  nel  comune  di  Stilo  loc.
Mangiatorella,   ha   chiesto   l'autorizzazione   regionale  per  la
miscelazione  dell'acqua  minerale proveniente dalle captazioni della
serie   S,   con  le  acque  minerali  provenienti  dalle  captazioni
denominate  M1  -  M2  -  M10  - M11 - M12, ubicate all'interno della
concessione  mineraria  Mangiatorella,  dando  atto che la serie S e'
stata  autorizzata  con  delibera  della  G.R. n. 6253 del 5 dicembre
1994;
  Vista  la  relazione,  datata  19 giugno  2003, dell'Universita' di
Messina  -  Dipartimento di chimica organica e biologica con la quale
si  attesta  che  «... la miscelazione di tutte le acque in questione
(serie  S  e  serie M) per la produzione dell'acqua minerale naturale
Mangiatorella appare congrua e giustificata»;
  Visto  il  parere  favorevole  rilasciato  dal  settore chimico del
dipartimento  provinciale  dell'ARPACAL di Reggio Calabria n. 567 del
26 maggio  2004  per  la  miscelazione  delle acque provenienti dalle
sorgenti su indicate;
  Visto  il  decreto legislativo 25 gennaio 1992, n. 105 e successive
modificazioni e integrazioni;
  Visto D.P.G. n. 354 del 24 giugno 1999;
  Vista la legge regionale n. 7 del 13 maggio 1996;
  Visto   il  documento  istruttorio  redatto  dal  responsabile  del
procedimento  ai sensi e per gli effetti dell'art. 4 e seguenti della
legge   regionale  n.  19/2001,  che  attesta  la  regolarita'  e  la
legittimita' dell'atto medesimo;
  Su  proposta  del  dirigente del servizio che, viste le motivazioni
espresse   nell'atto   e   nel   documento  istruttorio,  attesta  la
legittimita' del presente provvedimento;
                              Decreta:
  Per quanto in premessa, che qui s'intende ripetuto e confermato di:
    autorizzare  la  soc.  Mangiatorella  S.p.a.,  con sede legale in
Saponara  (Messina)  via  Roma,  5  e  stabilimento di produzione nel
comune  di  Stilo  (Reggio  Calabria),  alla miscelazione delle acque
minerali  attinte  alle  sorgenti  della  serie  S,  autorizzate  con
delibera  n.  6253  del  4 dicembre  1994,  con le acque attinte alle
sorgenti  denominate  M1  -  M2  -  M10  - M11 - M12, tutte ricadenti
all'interno  della concessione mineraria Mangiatorella nel territorio
comunale di Stilo (Reggio Calabria);
    dare  atto  che  sulle etichette o sui recipienti dovranno essere
riportate  le  indicazioni di cui all'art. 11 del decreto legislativo
n.  105/1992,  modificato  ed  integrato  dal  decreto legislativo n.
339/1999;
    dare  mandato al dipartimento prevenzione dell'ASL competente per
territorio,  cui  sara'  trasmessa copia del presente decreto, per la
vigilanza  segnalando  al dipartimento sanita' della regione Calabria
eventuali deficienze igienico-sanitarie e/o irregolarita'.
  Copia del presente provvedimento sara' trasmessa al Ministero della
salute e sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica e
nel Bollettino ufficiale della Regione Calabria.
    Catanzaro, 13 agosto 2004
                                   Il dirigente del settore: Brancati