MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

DECRETO 1 dicembre 2004 

Costituzione  della  commissione  di  certificazione dei contratti di
lavoro  presso  la  direzione  provinciale  del  lavoro  di  Rimini -
servizio politiche del lavoro.
(GU n.301 del 24-12-2004)
                 IL DIRETTORE PROVINCIALE DEL LAVORO
                              di Rimini

  Visto  il decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali
in   data   21 luglio  2004  che  all'art.  1,  comma 2,  prevede  la
costituzione della commissione di certificazione ex art. 76, comma 1,
lettera b), del decreto legislativo n. 276/2003 presso ogni direzione
provinciale del lavoro - servizio politiche del lavoro;
  Considerato   che   detta  commissione  deve  essere  composta  dal
dirigente  preposto  della  direzione  provinciale  del lavoro che la
presiede,  da  due funzionari della direzione provinciale del lavoro,
da  un rappresentante dell'I.N.P.S. e da un rappresentante dell'INAIL
quali membri di diritto;
  Considerato   ancora   che   alle  riunioni  di  detta  commissione
partecipano   anche,   a   titolo   consultivo,   un   rappresentante
dell'Agenzia   delle  entrate  ed  un  rappresentante  del  consiglio
provinciale  degli  ordini professionali di appartenenza dei soggetti
di cui all'art. 1 della legge n. 12/1979;
  Viste   le   designazioni  di  quanto  hanno  titolo  a  far  parte
dell'organo collegiale in parola;
                              Decreta:

  E'  costituita presso la direzione provinciale del lavoro di Rimini
-  servizio politiche del lavoro, ai sensi della normativa richiamata
nelle  premesse,  la  commissione di certificazione nelle persone dei
signori:
    dott.  Nicolo'  Carbone  -  dirigente  - direttore reggente della
direzione   provinciale   del   lavoro  di  Rimini  con  funzione  di
presidente;
    dott.ssa  Pia  d'Aloja  - funzionario della direzione provinciale
del lavoro;
    dott..   Vittorio   De   Santis  -  funzionario  della  direzione
provinciale del lavoro;
    dott.ssa   Mariagrazia  Maldera,  in  rappresentanza  della  sede
provinciale I.N.P.S. di Rimini;
    Bruna Mengozzi, in rappresentanza della sede provinciale INAIL di
Rimini,
quali componenti di diritto;
    dott.  Pasquale  Fattibene  in  rappresentanza dell'Agenzia delle
entrate;
    C.d.L.   Carlo   Dall'Ara   in   rappresentanza  dell'Ordine  dei
consulenti del lavoro;
    dott.  Albo  Fabbri  in  rappresentanza  dell'Ordine  dei dottori
commercialisti;
    rag.  Gabriele  Valentini  in  rappresentanza  del  collegio  dei
ragionieri;
    avv.   Claudio   Savelli   in  rappresentanza  dell'ordine  degli
avvocati,
quali componenti a titolo consultivo.
  Ogni  componente,  di  diritto  ed  a titolo consultivo, in caso di
assenza od impedimento, potra' essere sostituito da un supplente come
di seguito indicato:
membri di diritto:
    sig.ra Rossana Ursino funzionario della direzione provinciale del
lavoro;
    sig.ra  Liviana  Pini funzionario della direzione provinciale del
lavoro;
    dott.ssa   Annalisa   Teodorani,  in  rappresentanza  della  sede
provinciale I.N.P.S. di Rimini;
    Michele  Scattiglia,  in  rappresentanza  della  sede provinciale
INAIL di Rimini;
membri a titolo consultivo:
    C.d.L.   Sergio   Zaghini,   in  rappresentanza  dell'Ordine  dei
consulenti del lavoro;
    dott.  Michele  Fesani, in rappresentanza dell'Ordine dei dottori
commercialisti;
    rag.  Maurizio  Falcioni,  in  rappresentanza  del  collegio  dei
ragionieri.
  In  caso  di  assenza  o  impedimento del dirigente della direzione
provinciale  del  lavoro, le funzioni di presidente della commissione
saranno svolte dalla dott.ssa Pia d'Aloja.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica  italiana  e  sul  Bollettino  Ufficiale del Ministero del
lavoro e delle politiche sociali.
    Rimini, 1° dicembre 2004
                           Il direttore provinciale reggente: Carbone