UNIVERSITA' DI NAPOLI FEDERICO II

NOMINA

Nomina della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione
comparativa per la copertura di un posto di ricercatore universitario
- codice identificativo del bando R/10/2005.
(GU n.39 del 23-5-2006)
                             IL RETTORE

    Vista la legge 21 febbraio 1980, n. 28;
    Visto  il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980,
n. 382;
    Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;
    Visto  il  decreto-legge  21 aprile 1995, n. 120, convertito, con
modificazioni, dalla legge 21 giugno 1995, n. 236;
    Vista  la  legge  3 luglio  1998,  n. 210,  con  la  quale  si e'
provveduto  a  trasferire alle universita' la competenza ad espletare
le  procedure  per  la copertura dei posti vacanti e per la nomina in
ruolo dei professori e dei ricercatori universitari;
    Vista la legge 30 luglio 1999, n. 256;
    Visto  il  regolamento  ministeriale  emanato  con il decreto del
Presidente della Repubblica 23 marzo 2000, n. 117;
    Visto  il  decreto  rettorale  2964  del  29 luglio 2005 - avviso
pubblicato  nella  Gazzetta Ufficiale - 4ª serie speciale n. 64 - del
12 agosto  2005,  con  il  quale  e'  stata indetta, tra le altre, la
procedura  di valutazione comparativa per la copertura di un posto di
ricercatore  universitario  per  la  facolta' di lettere e filosofia,
settore  scientifico-disciplinare  L-LIN/12  -  Lingua  e  traduzione
lingua inglese - codice identificativo del bando R/10/2005;
    Vista  la delibera con la quale il Consiglio della facolta' sopra
citata,  in  applicazione  del disposto di cui all'art. 3 del decreto
del  Presidente della Repubblica 23 marzo 2000, n. 117, ha provveduto
a  designare  il  «membro interno» quale componente della commissione
giudicatrice della suelencata procedura di valutazione comparativa;
    Visto  il  decreto  rettorale  n. 25  del 10 gennaio 2006, con il
quale  sono  state indette le procedure elettorali (III tornata 2005)
per la costituzione delle commissioni giudicatrici delle procedure di
valutazione  comparativa a posti di professore ordinario, associato e
ricercatore universitario di ruolo;
    Visto l'esito degli scrutini di voto;
    Considerato  che la commissione giudicatrice riferita alla citata
procedura  di valutazione comparativa risulta parzialmente incompleta
nelle componenti elettive;
    Vista  la  nota  n. 1610  del  26 maggio  2000,  con  la quale la
commissione tecnico-consultiva del Ministero dell'universita' e della
ricerca  scientifica  e  tecnologica  ha espresso l'avviso (adun. del
24 maggio  2000) che il divieto di far parte di altre commissioni per
lo  stesso  settore  e  tipologia di valutazione per il periodo di un
anno, previsto dall'art. 3, comma 7, del decreto del Presidente della
Repubblica  23 marzo 2000, n. 117, va riferito al singolo commissario
ed opera a decorrere dal relativo decreto di nomina;
    Ritenuto,  pertanto,  di  dover  procedere,  per  uniformita'  di
trattamento,  alla nomina del commissario designato e del commissario
eletto per la citata commissione incompleta;

                              Decreta:

    I  sottoelencati  docenti di ruolo sono nominati componenti della
commissione  giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa
per  la  copertura  di un posto di ricercatore universitario - codice
identificativo del bando R/10/2005 - come di seguito specificata:

Facolta'  di  lettere  e  filosofia  settore scientifico-disciplinare
            L-LIN/12 - Lingua e traduzione lingua inglese

    Membro   designato:   La   Rana  Silvana,  professore  associato,
Universita' «Federico II» di Napoli, facolta' di lettere e filosofia.
    Componente   eletto:   Steinhauer  Zinnia  Milicent,  ricercatore
universitario,  Universita'  «L'Orientale»  di  Napoli,  facolta'  di
lingue e letterature straniere.
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico  intervenute successivamente alla nomina non incidono sulla
qualita' di componente delle commissioni giudicatrici.
    Con  successivo  decreto  rettorale, atteso l'esito delle tornate
elettorali  suppletive, si provvedera' alla relativa integrazione con
la nomina del componente mancante.
    Ai  sensi e per gli effetti di quanto previsto dall'art. 3, comma
16,  del  decreto  del  Presidente  della  Repubblica  n. 117/2000, i
termini  per  la ricusazione dei commissari nominati decorranno dalla
data  di  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica
italiana,  dei  singoli decreti rettorali di nomina della commissione
giudicatrice.
    I  termini  di  cui  all'art. 4 comma 11 del suddetto decreto del
Presidente   della  Repubblica  decorreranno  invece  dalla  data  di
pubblicazione  del  decreto  rettorale  di  costituzione  dell'intera
commissione.
      Napoli, 28 febbraio 2006
                                            Il rettore: Trombetti