MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

AVVISO

Integrazione del registro dei revisori contabili di due societa'
(GU n.47 del 15-6-2007)
                        IL DIRETTORE GENERALE

    Visto  il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88, concernente
l'attuazione   della   direttiva   n. 84/253   CEE,   relativa   alla
abilitazione  delle  persone  incaricate  del  controllo di legge dei
documenti   contabili,   ed   in   particolare  l'art. 6  che  regola
l'iscrizione delle societa' nel registro dei revisori contabili;
    Visto  il  decreto  ministeriale  del 12 aprile 1995 con il quale
veniva  formato  il  registro  dei  revisori  contabili  di  cui agli
articoli 11 e 12 del predetto decreto legislativo n. 88 del 1992;
    Visto  il  decreto  del Presidente della Repubblica 6 marzo 1998,
n. 99,  con il quale e' stato emanato il regolamento recante le norme
concernenti  le  modalita'  di  esercizio  della funzione di revisore
contabile e piu' specificamente, per l'iscrizione delle societa', gli
articoli 25 e seguenti;
    Visto  il  parere  della  commissione  centrale  per  i  revisori
contabili  con  il quale, ai sensi dell'art. 30, comma 2, del decreto
del  Presidente  della Repubblica n. 99/1998, e' stato dichiarato, in
data  7 maggio  2007,  che  le  societa'  Aure  S.r.l. codice fiscale
02257240354  e  N  & N Audit societa' revisione S.r.l. codice fiscale
02202720815,  sono  in  possesso  dei  requisiti  prescritti  per  la
iscrizione nel registro dei revisori contabili;

                              Decreta:

    Nel  registro  dei  revisori  contabili,  formato con decreto del
Ministro  di grazia e giustizia del 12 aprile 1995, sono iscritte, ad
integrazione, le seguenti societa':
      143940  -  Aure  S.r.l. codice fiscale 02257240354, con sede in
Reggio Emilia, via Emilia S. Stefano, 25;
      143941  -  N & N Audit societa' revisione S.r.l. codice fiscale
02202720815, con sede in Castelvetrano, via F. De Sanctis, 20.
    Il  presente  decreto  sara'  pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
      Roma, 30 maggio 2007
                                      Il direttore generale: Papa