MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 21 novembre 2012 

Revoca del riconoscimento  quale  organizzazione  di  produttori  nel
settore  della  pesca  della  «Organizzazione  di  prodotti  tonnieri
dell'Adriatico» Soc. Coop. a r.l., in Pescara. (12A13679) 
(GU n.2 del 3-1-2013)
 
 
 
     IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI 
 
  Visto il Regolamento (CE) n.  104/2000  del  Consiglio  dell'Unione
Europea del 17 dicembre 1999, relativo all'organizzazione comune  dei
mercati nel settore dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura,  in
particolare gli articoli 5 e 6 relativi alle condizioni,  concessione
e revoca del riconoscimento delle Organizzazioni di produttori; 
  Visto il Regolamento (CE) 2318/2001 della Commissione  Europea  del
29  novembre  2001,  relativo  alle  modalita'  di  applicazione  del
Regolamento (CE) 104/2000 per quanto concerne il riconoscimento delle
Organizzazioni di produttori; 
  Visto il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
in data 3 agosto 2005 , con il quale e' stata riconosciuta,  ai  fini
del Regolamento (CE)  104/2000  e  del  Regolamento  (CE)  2318/2001,
l'Organizzazione di produttori per la pesca del  tonno  rosso  e  del
tonno  bianco  denominata  «organizzazione  di  produttori   Tonnieri
dell'Adriatico» Soc. Coop. a r.l. con sede a Pescara; 
  Visto l'art. 6 paragrafo 1 b) del  Regolamento  (CE)  104/2000,  in
base al quale il riconoscimento di  un'Organizzazione  di  produttori
puo' essere revocato se non sono piu' soddisfatte  le  condizioni  di
cui all'art. 5 del Regolamento medesimo; 
  Visto il verbale della Capitaneria di Porto di Pescara in  data  13
aprile 2012, da cui risulta che la suddetta Organizzazione non svolge
piu' un'attivita' economica sufficiente ai fini  di  quanto  previsto
dall'art.  5  del  Regolamento  (CE)  104/2000  e  dall'art.  1   del
Regolamento  (CE)  2318/2001,  venendo  quindi  meno  agli   obblighi
risultanti dalle condizioni fissate per il riconoscimento; 
  Considerato che la suddetta «Organizzazione di produttori  tonnieri
dell'adriatico» Soc. Coop. a r.l. con sede a Pescara non ha usufruito
dei contributi previsti dalla normativa comunitaria in materia; 
  Considerato che non sussistono piu'  le  condizioni  fissate  dalla
citata normativa per il riconoscimento della suddetta Societa'  quale
Organizzazione di produttori della pesca; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
  E' revocato, ai sensi del Regolamento (CE) 104/2000, artt.  5  e  6
par.1 b), il riconoscimento quale Organizzazione  di  produttori  nel
settore della pesca  della  «organizzazione  di  produttori  tonnieri
dell'adriatico» Soc. Coop. a r.l. con sede a Pescara,  gia'  concesso
con DM del 3 agosto 2005. 
  Avverso   il   presente   provvedimento   e'   esperibile   ricorso
amministrativo al competente TAR entro 60 giorni dalla notifica dello
stesso, ovvero, entro 120 giorni a  decorrere  dalla  medesima  data,
ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. 
  Il presente decreto e' pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana. 
    Roma, 21 novembre 2012 
 
                                                 Il Ministro: Catania