INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

COMUNICATO

Avviso di estratto di bando per il sostegno  al  miglioramento  delle
condizioni  di  salute  e  sicurezza  sul  lavoro,  con   particolare
riferimento alla innovazione tecnologica. (14A05621) 
(GU n.165 del 18-7-2014)
 
 
    In attuazione dell'art. 11, comma 5, del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.,
si comunica  l'avviso  di  estratto  di  bando  per  il  sostegno  al
miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro,  con
particolare riferimento alla innovazione tecnologica. 
1. Obiettivo 
    Sostenere  le  piccole  e  micro  imprese  operanti  nei  settori
dell'agricoltura, dell'edilizia, dell'estrazione  e  lavorazione  dei
materiali lapidei, nella realizzazione  di  progetti  di  innovazione
tecnologica mirati al miglioramento delle condizioni  in  materia  di
salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 
2. Destinatari 
    I soggetti destinatari del contributo sono  le  piccole  e  micro
imprese  operanti   nel   settore   dell'agricoltura,   nel   settore
dell'edilizia,  nel  settore  dell'estrazione   e   lavorazione   dei
materiali lapidei,  iscritte  alla  Camera  di  Commercio  Industria,
Artigianato ed Agricoltura. 
3. Progetti ammessi a contributo 
    Per l'individuazione  delle  tipologie  di  progetto  ammesse  si
rimanda ai Bandi  regionali/provinciali  pubblicati  sul  sito  INAIL
nella                                                        sezione:
http://www.inail.it/internet/default/INAILincasodi/Incentiviperlasicu
rezza/BandoFipit/index.html 
4. Risorse finanziarie destinate ai contributi 
    L'entita' delle risorse destinate dall'INAIL per l'anno  2014  e'
di complessivi 30 milioni di euro, cosi' ripartiti: 
    € 15.582.703  per  il  finanziamento  dei  progetti  del  settore
Agricoltura; 
    € 9.417.297  per  il  finanziamento  dei  progetti  del   settore
Edilizia; 
    € 5.000.000  per  il  finanziamento  dei  progetti  del   settore
estrazione e lavorazione dei materiali lapidei. 
    L'importo e' ripartito a livello  regionale  secondo  la  tabella
seguente: 
 
              Parte di provvedimento in formato grafico
 
5. Ammontare del contributo 
    Il contributo, in conto capitale, e' erogato fino ad  una  misura
massima corrispondente al 65% (sessantacinque per cento)  dei  costi,
al netto dell' I.V.A., sostenuti e documentati per  la  realizzazione
del progetto. 
    Il  contributo  massimo  concedibile  a  ciascuna  impresa,   nel
rispetto del regime "de minimis", non potra'  superare  l'importo  di
euro 50.000,00 (cinquantamila); il contributo minimo  ammissibile  e'
pari a euro 1.000,00 (mille). 
6. Modalita' e tempistiche di presentazione della domanda 
    La domanda deve essere presentata in  modalita'  telematica,  con
successiva  conferma  tramite  Posta  Elettronica  Certificata,  come
specificato nei Bandi regionali/provinciali. 
    A partire dal 3 novembre 2014 fino alle ore 18,00 del 3  dicembre
2014 le imprese regolarmente registrate negli archivi INAIL avranno a
disposizione  una  procedura  informatica  che  consentira'  loro  di
compilare la domanda di partecipazione, con le modalita' indicate nel
Bando. 
7. Pubblicita' 
    Il presente Estratto di Bando e'  pubblicato  sulla  G.U.R.I.  al
fine di consentire la massima diffusione delle  opportunita'  offerte
per l'ottenimento degli incentivi. 
    I  Bandi  regionali/provinciali  con  i  relativi  allegati  sono
pubblicati in data odierna  sul  sito  dell'Istituto  nella  sezione:
http://www.inail.it/internet/default/INAILincasodi/Incentiviperlasicu
rezza/BandoFipit/index.html 
8. Punti di contatto 
    Contact Center: numero verde 803.164,  gratuito  da  rete  fissa,
mentre per le  chiamate  da  cellulare  e'  disponibile  il  numero06
164164(a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico
del chiamante).