MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

COMUNICATO

Comunicato relativo all'avviso recante:  «Proposta  di  modifica  del
disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata
dei vini "Prosecco".». (14A06789) 
(GU n.200 del 29-8-2014)
 
 
    In calce all'avviso citato in epigrafe, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale - serie generale - n.182 del 7 agosto 2014, alla  pag.  19,
seconda colonna, e' inserito il seguente allegato: 
 
                                                             Allegato 
 
Proposta  di  modifica   del   disciplinare   di   produzione   della
      Denominazione di Origine Controllata dei vini "Prosecco" 
 
      
    Al disciplinare di  produzione  della  Denominazione  di  Origine
Controllata dei vini "Prosecco", cosi' come  consolidato  con  il  DM
30.11.2011, pubblicato  sulla  Gazzetta  Ufficiale  delle  Repubblica
italiana n. 295 del 20.12.2011 e  sul  sito  internet  del  Mipaaf  -
Sezione Prodotti DOP e IGP - Vini DOP e IGP, da ultimo aggiornato con
il DM 07.03.2014, pubblicato sul citato sito del Ministero, il  comma
1 dell'articolo 5 e' sostituito con il seguente testo: 
    "1. Le operazioni di vinificazione, ivi comprese le operazioni di
elaborazione  del  vino  spumante  e  frizzante,  ossia  le  pratiche
enologiche per la  presa  di  spuma  e  per  la  stabilizzazione,  la
dolcificazione nelle tipologie ove ammessa, nonche' le operazioni  di
imbottigliamento e di confezionamento, devono essere  effettuate  nel
territorio di cui all'art. 3 del presente disciplinare. 
    Tali operazioni possono essere  altresi'  effettuate  in  cantine
aziendali o cooperative situate  nel  territorio  amministrativo  dei
comuni della provincia di Verona confinati con la zona di  produzione
delimitata all'art. 3, limitatamente alle uve provenienti da  vigneti
in conduzione.".