MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

COMUNICATO

Rideterminazione della circoscrizione territoriale di  taluni  uffici
consolari onorari in Grecia (15A04020) 
(GU n.123 del 29-5-2015)
 
                        IL DIRETTORE GENERALE 
                   per le risorse e l'innovazione 
 
(Omissis); 
 
                              Decreta: 
 
    La circoscrizione territoriale dei  seguenti  Uffici  onorari  in
Grecia e' cosi' rideterminata: 
      Consolato onorario in Pireo: Le unita' periferiche  del  Pireo,
dell'Attica occidentale e di Isole; 
      Consolato onorario in Salonicco: Le Periferie  della  Macedonia
occidentale  e  della  Macedonia  centrale  (Unita'  periferiche   di
Florina, Grevena, Kastoria, Kozani, Salonicco, Kilkis, Pella, Pieria,
Serres, Calcidica, Emazia); 
      Agenzia consolare onoraria  in  Siros:  Unita'  periferiche  di
Andros, Ceo-Citno (Kea-Kythnos), Siro (Syros-Ermopoli) e Tino; 
      Agenzia consolare onoraria in Paros: Le Unita'  periferiche  di
Paro, Nasso e Milo; 
      Agenzia consolare onoraria in Santorini: L'Unita' periferica di
Santorini; 
      Consolato onorario in  Rodi:  Le  Unita'  periferiche  di  Coo,
Calimno, Scarpanto e Rodi; 
      Agenzia consolare onoraria in Chania': L'Unita'  periferica  di
La Canea (Chania'); 
      Vice Consolato onorario in Iraklion: Le Unita'  periferiche  di
Candia, Lasithi e Retimno; 
      Agenzia consolare onoraria in Corinto: Le Unita' periferiche di
Corinzia, Arcadia e Argolide; 
      Consolato onorario in Patrasso: Le Unita' periferiche di Acaia,
Etolia-Acarnania, Elide e Focide; 
      Consolato onorario in Corfu': L'Unita' periferica di Corfu'; 
      Agenzia consolare onoraria in Cefalonia: Le Unita'  periferiche
di Cefalonia, Itaca, Leucade e Zante; 
      Agenzia consolare onoraria in Chios: Le Unita'  periferiche  di
Chio, Lemno, Lesbo, Samo e Icaria; 
      Agenzia consolare onoraria in Mykonos: L'Unita'  periferica  di
Mykonos. 
    Il presente decreto viene  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana. 
      Roma, 14 maggio 2015 
 
                                       Il direttore generale: Belloni